Utente
Buongiorno a tutti. Sono una ragazza di 25 anni con molti chili in più, ma pratico sport.
A giugno 2018 ho avuto i primi sintomi di intorpidimento della coscia sinistra Mentre stavo giocando a pallavolo, Però dopo 2 ore è passato. Poi succede la stessa cosa ad agosto in discoteca e quando mi siedo mi si passa. A settembre comincio a preoccuparmi perché mi sentivo stanca, braccia pesanti, formicolio alle mani tutte le notti da settembre e durano ancora. Da ottobre ogni volta che sto in piedi ferma x più di 10 minuti mi succede questa cosa sulla coscia sinistra. La gamba non perde la sua funzionalità, però nella coscia ho questo forte calore che la rende intorpidita.
Il dottore di famiglia mi fa fare tutte le analisi del caso e risultano tutto ok.
Questi formicolii e sensi di stanchezza non terminano.
Anzi mi cominciano a ballare i muscoli. Non so come spiegare a volte mi balla il muscolo e si vede Proprio questo movimento. Mi capita due tre volte al giorno, mai sullo stesso punto. Mi parte dall' occhio destro, poi sulle braccia in alto poi sul gluteo e nella coscia sopra il ginocchio.
Il dottore di famiglia mi fa fare la visita neurologica a fine settembre(Ancora non avevo questi balzi ai muscoli). La visita risulta negativa. Nel referto c è scritto ragazza ansiosa che si agita spesso.
Non è finita qui vado dal dottore e richiedo di fare una risonanza magnetica e lui mi fa l impegnativa per la rm encefalo.
Anche questa risulta negativa.
La mia domanda è nonostante la rm encefalo negativa e questo formicolio di notte(dopo 10 min passano) coscia intorpidita e balzi ai muscoli potrei avere un primcipio di sclerosi multipla? Inoltre da 3 giorni sento il braccio destro stanco anche per scrivere con la penna su un foglio.
Mi scuso per aver scritto un papier.
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

non vedo nessun sintomo che possa fare pensare una SM, infatti il formicolio notturno che passa dopo pochi minuti non ha nulla a che vedere con la malattia che teme. Nemmeno gli spasmi muscolari rappresentano un sintomo di esordio della malattia.
Si tranquillizzi e non ci pensi più.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua velocissima risposta.
Per quanto riguarda il problema alle cosce cosa posso fare? Oltre a dimagrirmi.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in quale parte della coscia si manifesta il problema?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Parte esterna sopra il ginocchio e si propaga per tutta la coscia nella parte centrale. Dietro rimane uguale senza torpore.
Anche qui basta sedermi e passa la sensazione.
Se cammino non mi succede nulla!

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è un problema quindi legato alla postura, le consiglio RM lombosacrale ed eventuale emg.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Scusate se disturbo ancora. Mi ero dimenticata di scrivere che da diversi giorni, quando scrivo con la penna sul quaderno, mi si addormenta la punta dell' anulare della mano destra. Perdo del tutto la sensibilità. Sul palmo della mano destra mi viene un leggero formicolio verso il pollice. Da cosa può dipendere?
Faccio l' università quindi sono abituata a scrivere pagine pagine di appunti.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ci potrebbe essere una compressione di qualche tronco nervoso, se il disturbo persiste è indicata un’EMG all'arto interessato.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille. Può essere tunnel carpale? Buona domenica.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dipende da quale lato è interessato il quarto dito, se dal lato rivolto verso il terzo dito è possibile, altrimenti è più probabile il nervo ulnare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Io sento torpore in prossimità della falange distale e formicolio leggero nella zona delle ossa carpali.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A questo punto diventa dirimente l’EMG, sempre se il problema dovesse persistere, viceversa, se è una sensazione temporanea non occorre fare nulla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
È una sensazione che va e viene, ad esempio quando scrivo oppure quando tengo il telefono in mano sul palmo, oppure quando stringo forte un oggetto per qualche minuto.
Quindi non sempre ho queste sensazioni.
Grazie per il consiglio. Provvedo a fare questo esame.

[#13] dopo  
Utente
Buonasera, oggi ero davanti lo specchio del bagno ed ho arricciato il naso e ho visto che i muscoli del naso e vicino agli occhi e sopracciglia tremano tutti. Cosa puó essere? Ho fatto risonanza magnetica encefalo ad ottobre risultato negativo. È il caso di farne un' altra?

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il tremore si manifesta solo tirando i muscoli non c’è nulla di patologico.
Non è il caso di ripetere la RM per questo motivo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Grazie della risposta. Si solo se arriccio un po' il naso. Solo quando faccio poca pressione.. Quando arriccio forte non si muove... Solo quando sto in tensione leggera mi si muove tutto. (Nella zona del naso e degli zigomi)

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto normale.
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Grazie mille per le rassicurazioni.
Sono due giorni che ho un fastidio allo zigomo sotto l occhio e nella parte alta della guancia, come se qualcuno mi spinge con le dita su quel punto.
Il dottore di famiglia non mi ha saputo dire cosa si trattasse. Mi ha detto aspetta.

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Anche questa sensazione può essere causata da tensione muscolare e/o nervosa.
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Che devo fare? Non mi si passa da sola.

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve parlare col medico curante, da qui non possiamo consigliare farmaci.
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
Grazie mille. Pensavo dovessi fare altre esami o altro. Potrebbe aiutare un calmante naturale?

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Teoricamente sì, ma non tutti hanno benefici.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
Ne avevo preso uno a ottobre e mi rilassava i muscoli. Avevo anche meno spasmi muscolari.

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E allora lo può assumere tranquillamente.
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Grazie mille.

[#26] dopo  
Utente
È una settimana che sento questo fastidio/doloretti allo zigomo destro. Ho preso quel calmante alla Melissa, ma non fa nulla. Ho paura che si tratta di sclerosi multipla, perché ho letto che nei giovani può partire dal nervo trigemino. Avendo fatto un RM encefalo a novembre è possibile che sia cambiato qualcosa? La dovrei ripetere?
Ho provato a prendere un oki ma non si passa.

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una RM encefalica effettuata due mesi fa è ancora attendibile, eventualmente si può ripetere dopo sei mesi ma se ci sono sintomi sospetti, allo stato attuale la sintomatologia riferita non la giustifica.
Perché ha fatto la RM a novembre?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Per formicolii alle mani e gambe. Stanchezza e pesantezza arti

[#29] dopo  
Utente
Ecco qui spiego bene.
Buongiorno a tutti. Sono una ragazza di 25 anni con molti chili in più, ma pratico sport.
A giugno 2018 ho avuto i primi sintomi di intorpidimento della coscia sinistra Mentre stavo giocando a pallavolo, Però dopo 2 ore è passato. Poi succede la stessa cosa ad agosto in discoteca e quando mi siedo mi si passa. A settembre comincio a preoccuparmi perché mi sentivo stanca, braccia pesanti, formicolio alle mani tutte le notti da settembre e durano ancora. Da ottobre ogni volta che sto in piedi ferma x più di 10 minuti mi succede questa cosa sulla coscia sinistra. La gamba non perde la sua funzionalità, però nella coscia ho questo forte calore che la rende intorpidita.
Il dottore di famiglia mi fa fare tutte le analisi del caso e risultano tutto ok.
Questi formicolii e sensi di stanchezza non terminano.
Anzi mi cominciano a ballare i muscoli. Non so come spiegare a volte mi balla il muscolo e si vede Proprio questo movimento. Mi capita due tre volte al giorno, mai sullo stesso punto. Mi parte dall' occhio destro, poi sulle braccia in alto poi sul gluteo e nella coscia sopra il ginocchio.
Il dottore di famiglia mi fa fare la visita neurologica a fine settembre(Ancora non avevo questi balzi ai muscoli). La visita risulta negativa. Nel referto c è scritto ragazza ansiosa che si agita spesso.
Non è finita qui vado dal dottore e richiedo di fare una risonanza magnetica e lui mi fa l impegnativa per la rm encefalo.
Anche questa risulta negativa.
La mia domanda è nonostante la rm encefalo negativa e questo formicolio di notte(dopo 10 min passano) coscia intorpidita e balzi ai muscoli potrei avere un primcipio di sclerosi multipla? Inoltre da 3 giorni sento il braccio destro stanco anche per scrivere con la penna su un foglio.
Mi scuso per aver scritto un papier.
La ringrazio anticipatamente.
Cordiali Saluti.

[#30] dopo  
Utente
Che sintomi ha la nevralgia trigemino sintomatica? Grazie.

[#31]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

"formicolio di notte(dopo 10 min passano)" non è un sintomo di SM.
"coscia intorpidita", mi pare però secondo la posizione assunta, in tal caso non è un sintomo di SM.
" balzi ai muscoli", nemmeno questo è tipico di SM.
Non penso che ci siano i presupposti per pensare una SM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente
Sisi questo l ho capito. Questo tirare di guancia destra mi aveva preoccupato. Doloretti è a volte leggero formicolio. Grazie per la pazienza.
La nevralgia trigemino sintomatica che sintomi ha?

[#33]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quelli classici della nevralgia del trigemino, dolori lancinanti, a fitte sul territorio di uno di dei rami del nervo, non è certamente il "doloretto" occasionale o il leggero formicolio.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente
La ringrazio. Come si passa la paura?

[#35]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

deve affrontare il problema rivolgendosi ad uno psicologo o ad uno psichiatra.
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore.
Non in riferimento alla sclerosi multipla(titolo del mio consulto) , le vorrei chiedere cosa potrebbe essere un formicolio forte simile a delle piccate tra il medio e l anulare nella "conchetta" che li divide della mano sinistra?

[#37]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile una compressione di qualche nervo, per es, il nervo mediano.
Solo un’ipotesi a distanza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente
Capito. Grazie.
Se continua anche domani vado dal neurologo.

[#39] dopo  
Utente
Buongiorno. Scusi se la disturbo di nuovo. Da giovedì scorso che ogni giorno ho mal di testa leggero sulle tempie o sulla fronte. Oggi mi sono svegliata con una fitta dolorosa alla nuca in alto nel lato destro del cranio. Cosa puó essere?
Avevo fatto un RM encefalo x altri motivi a novembre, devo rifarla visto che questi dolori non mi si passano con oki?
Solo con la tachipirina sono riuscita a farli passare questi giorni.. Ma oggi il dolore bruciante rimane li.

[#40]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da come descrive il dolore è possibile l’ipotesi di una cefalea tensiva, ovviamente come ipotesi a distanza. No, non serve la RM solo in base ad una lieve cefalea.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
Utente
Grazie mille. Io dormo male di notte sto con il collo dritto. Potrebbe essere dolore da cervicale?

[#42]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo, anche una cervicalgia può essere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#43] dopo  
Utente
Buongiorno professore.sento una forte fitta nella zonalombare al centro della colonna mentre mi piego in avanti o quando muovo il collo da in piedi. È riconducibile a mancanza di mielina? Anche di notte quando mi giro sento un dolore... Ho sempre la solita paura perché leggo sul web che dolori simili e un certo segno di lhermitte sono sintomi di sm.

[#44]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il segno di Lhermitte, peraltro non esclusivo di sm, non causa dolore, piuttosto sarà una comune lombalgia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#45] dopo  
Utente
Buongiorno. Il mal di schiena è passato. Ieri tutto bene fino a quando alla sera comincio a sentire sbandamento e sensazione di svenimento e quando sei in pubblico e senti venir meno le voci delle persone. Poco prima di entrare avevo sentito il mio respiro più corto e un pesetto al petto. Ero in un teatro e per la paura di svenire, sono dovuta venire via. Vado a casa mi tranquillizzo e sembrava che andasse tutto bene, mi metto a letto. Il respiro sembra tornato male. Solo a volte non riesco a fare un bel respiro completo. Mi era già successo visto che sono asmatica e con il freddo mi si infiammano i polmoni.
Lasciando questa parte, questa mattina mi sono svegliata con gamba e braccia sinistra stanche e pesanti. È ritornato questo respiro particolare e sensazione di svenimento. In più quando ero seduta a far colazione sentivo la sensazione di freddezza alle gambe(dal ginocchio in giù) come quando ti si addormentano(torpore) e cambiando posizione si risvegliano e danno quella sensazione di freddo. Ho tipo la sensazione di sudare a freddo ma ho vampate di calore x il corpo. È il caso che mi rechi al pronto soccorso?

[#46]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto a distanza, non mi pare ci sia la necessità di rivolgersi al P.S., è sufficiente parlarne col Suo medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#47] dopo  
Utente
Buongiorno. Forse sto facendo una domanda un po' stupida. Perché intorno al malleolo ho meno sensibilità rispetto al piede e alla gamba?
Stavo facendo la prova del cotone e nella gamba sento anche il tocco più leggero che esista con un ciuffetto di cotone, invece sul malleolo devo pressare un pochino.. Altrimenti non sento il solletico del cotone. È normale visti che sotto c'è un osso ? Al tatto sia sul malleolo che nel giro della caviglia sembra che ci sia una pelle secca, tipo dermatite dei bambini.

[#48]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia tranquilla, è tutto normale.
Dr. Antonio Ferraloro

[#49] dopo  
Utente
Grazie professore. Poi a volte ho dei dolori passeggeri a gambe e braccia quindi sto sempre in ansia. Non vivo serena e tranquilla da settembre.

[#50]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

"sto sempre in ansia. Non vivo serena e tranquilla da settembre." lo capisco ma se non cura il lato psichico del problema i tempi si dilateranno sempre più e la qualità della vita non sarà ovviamente tra le migliori.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#51] dopo  
Utente
Speravo mi si passassero da soli.

[#52] dopo  
Utente
Ho sempre mille dubbi, mi scuso dottore per il disturbo. Spesso durante L giornata ho piccate di bruciore di media intensità che durano 2-3 secondi in tutto il corpo... Soprattutto alle coscie, ai polpacci e alle braccia. A fine giornata sento sempre le gambe stanche, come se avessi fatto una passeggiata lunga e quindi ho i polpacci duri. Tutte queste sensazioni le percepisco soprattutto a sinistra. Cosa puó essere?
Per sicurezza giovedì farò una risonanza ala cervicale e lombo-sacrale.
Sento dei dolori alle dita delle mani e dei piedi quando li muovo velocemente.
Inoltre questa sera mi stavo mettendo la crema alle gambe e dietro la coscia sinistra ho sentito al tatto come se il muscolo posteriore verso l interno coscia fosse dura Nell estensione della gamba in alto. Ero appoggiata con la schiena sul letto e ho alzato la gamba... Si sentiva come un bozzo duro... Al tatto formava un gradino. Può essere un sintomo di spasticità muscolare legata alla sm?
La ringrazio.

[#53] dopo  
Utente
Buongiorno professore.
Scusi se la disturbo di nuovo ma ancora sto aspettando i risultati della rm.
Oggi mi sono svegliata con un formicolio strano... Come se qualcuno mi faccia solletico o qualcosa che scorre nella coscia esterna della gamba sinistra, precisamente in una zona circoscritta lontana 5 cm dal ginocchio verso la Coscia posteriore. È un formicolio intermittente, dura 3 o 4 secondi poi scompare per ricomparire dopo 2 minuti.
Mi fa tutto il giorno così. Mi era capitato anche 3 settimane fa. Cosa puó essere?
La ringrazio anticipatamente.

[#54]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

vediamo il decorso, da quanto scrive non sembrerebbe nulla d’importante.
Dr. Antonio Ferraloro

[#55] dopo  
Utente
Buonasera dottore. Si è un sintomo che va e viene. Ho visto che camminando è assente, sembra un problema di circolazione di una piccola vena. Nella zona ci sono dei puntini rossi e viola.
A volte ho delle piccate di bruciore (2 volte oggi) lungo la colonna, tra le due spalle. Mi devo preoccupare? È mancanza di midollo? Oggi ho sentito una piccola piccata dietro la spalla sinistra poi poco dopo una grande piccata al centro tra le spalle.
La ringrazio. Cordiali saluti.

[#56]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

potrebbe essere una nevralgia, ne parli col medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#57] dopo  
Utente
Cosa sarebbe una nevralgia. È collegata alla sclerosi?

[#58]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, non è associata alla sclerosi, è solo un dolore di un nervo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#59] dopo  
Utente
Buongiorno. Invece cosa potrebbe essere la sensazione di tensione alla gamba sinistra? Le spiego di notte riposo bene e alla mattina mi sveglio bene non sento fatica alle gambe. Dopo che faccio delle cose come lavarsi fare colazione ecc mi comincia a tirare la gamba sinistra, soprattutto dietro il ginocchio e in fondo nella zona anteriore tra la caviglia e il piede.
Se cammino non ho fastidio. Quando sto in piedi ferma o lunga a letto ho questa sensazione.
Il mio dottore mi dice che è il peso. Si sono molto in sovrappeso ma non ho avuto mai questa sensazione. Solo a sinistra. La destra ha solo un po' di tensione muscolare ai polpacci.

[#60]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche un problema alla schiena può causare la sintomatologia riferita.
Dr. Antonio Ferraloro

[#61] dopo  
Utente
Venerdì ho i risultato della risonanza magnetica lombo-sacrale. Anche la tensione ai polpacci deriva da un problema alla schiena?

[#62]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può essere. Mi faccia sapere l'esito della RM.
Dr. Antonio Ferraloro

[#63] dopo  
Utente
Sarà qualcosa di grave?

[#64]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, tranquilla.
Dr. Antonio Ferraloro

[#65] dopo  
Utente
Sono riuscita a fare solo rm cervicale, lombo sacrale non entravo nella fascia che ti inseriscono.
Referto:
L indagine eseguita su piani sagittali ed assiali tecnica se, fse, stir evidenzia un atteggiamento cifotico del rachide con protrusioni discali multiple a livelli c4 c5 e c5 c6 con compressione midollare ed a livello c4_c5 anche compressione della radice c5 di dx. Non lesioni del parenchima midollare. Corpi vertebrali nella norma. La sequenza stir conferma i reperti.
Cosa può essere e cosa devo fare?

[#66]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

deve effettuare prima una visita neurochirurgica, poi lo specialista, in base ai riscontri della visita e all'attenta visione delle immagini della RM, Le dirà cosa fare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente
Ma è grave?

[#68]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

grave non è ma si faccia visitare da un neurochirurgo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#69] dopo  
Utente
Grazie. Vorrei sapere solo se è collegata alla sm?

[#70]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente no!
Dr. Antonio Ferraloro

[#71] dopo  
Utente
Buongiorno professore. Sono due giorni che mi sento alle gambe una sensazione strana di acqua che scorre sulla pelle, tipo solletico, soprattutto nelle coscie nella parte posteriore. È diverso dal sintomo di formicolio che avviene quando stai seduto ai piedi o alle mani quando usi troppo il cellulare. Che esame posso fare? Ho il problema di non entrare nella fascia che ti inseriscono per fare la rm lombo-sacrale. Come faccio a scoprire la causa di questi formicolii strani?

[#72]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

faccia vedere la RM cervicale al neurochirurgo, lo specialista Le indicherà come procedere potendo anche prescrivere una RM lombosacrale.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
Utente
Ma queste sensazioni sono formicolii o è solo ansia?

[#74]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Possono essere formicolii causati dall'ansia.
Dr. Antonio Ferraloro

[#75] dopo  
Utente
Buonasera Professore. Una domanda: formicolii come sensazione di animaletti che camminano/acqua che scorre al sedere e alle gambe (entrambe... Coscie anteriori o posteriore i polpacci caviglia talloni) possono essere dei sintomi delle mie ernie multiple c4 c5 c6?

[#76]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, ernie cervicali non causano questi sintomi agli arti inferiori.
Dr. Antonio Ferraloro

[#77] dopo  
Utente
Capito. Grazie professore. Non ne posso più. Mi sto rovinando le giornate. Da settembre ad oggi non avevo mai avuto questi sintomi di formicolio tipo animaletti che corrono alle gambe(soprattutto gluteo e coscia sinistra). Giovedì provo a fare un' altra risonanza vediamo se sarà quella giusta. Io ho sempre la solita paura che anche questi formicolii strani si tratti di sm.

[#78]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bene, faccia la RM e se vuole può farmi sapere l’esito.

Buon pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#79] dopo  
Utente
Professore conosce delle strutture che fanno risonanza magnetica per le persone "grandi obesi" nelle Marche?

[#80]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, non ne conosco, può chiedere al Suo medico curante.
Dr. Antonio Ferraloro

[#81] dopo  
Utente
Ok grazie. Anche lui non lo sa. Comunque ho fatto le analisi e ho il ves alto, ma ho una ciste pilonidale al coccige e una fistola perianale. Questi tipi di infiammazione possono causare formicolii?

[#82]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non causano formicolii.
Dr. Antonio Ferraloro

[#83] dopo  
Utente
Sono riuscita a fare la rm lombare.
Referto
Appianamento muscolo-tensivo della colonna lombare.
Si segnalano piccole ernie intradpongiose di Schmorl sulle superfici contrapposte a D12-L1 e sulla limitante inferiore ad L3.
Si intravedono protrusioni discali posteriori a D10-D11 e D11-D12 ed una protrusione erniaria centrale che impronta il sacco durable ad L5-S1.
Canale osteorachideo di ampiezza regolare. Cono ed epicono indenni.
La sensazione di polpaccio che tira può essere causata da queste ernie?
In più quando scrivo con la penna o passo la aspirapolvere quindi tengo la mano stretta mi da dolore nel palmo e mi si intorpidisce fino al dito anulare. Può essere dovuto dal tunnel carpale?
Avevo fatto una visita a gennaio per il tunnel e ho preso 3 scatole di vitamine. L ortopedico mi disse che non era ora di operare. Perché leggendo in giro ho visto che difficoltà a scrivere si riconduce alla sla. Ora che è quasi finita la paura di sm non vorrei ricadere in questa nuova paura.

[#84]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i reperti riscontrati alla RM lombosacrale teoricamente potrebbero giustificare la sintomatologia riferita ma per una maggiore certezza deve essere fatta una correlazione tra le immagini e la visita diretta.
La parte dell'anulare vicino l’ultimo dito è innervata dal nervo ulnare, la parte vicina il dito medio è innervata dal nervo mediano, in quest’ultimo caso è possibile una sindrome del tunnel carpale (immagino che abbia fatto un’EMG per questa diagnosi).
Lasci stare la sla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#85] dopo  
Utente
Buonasera. Visita da un neurochirurgo? Comunque si mi si addormentano pollice indice medio e anulare verso il medio. L ortopedico mi disse che non serviva fare un Emg visto che i sintomi erano solo formicolio notturno e intorpimento solo quando scrivo o passo la aspirapolvere.

[#86]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, può essere Sindrome del tunnel carpale.
Utile la visita neurochirurgica per avere un parere diretto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#87] dopo  
Utente
Grazie mille. Buona serata.

[#88] dopo  
Utente
Buonasera. Nonostante abbia fatto rm encefalo negativa, rm cervicale ernie multiple con compressione radice di destra e midollo e infine rm lombo-sacrale con ernia l5-s1 e quindi nulla che faccia pensare ad una malattia dove si senta la fatica. Perché sento le gambe dure e affaticate?perché Dopo 1 ora di camminata sono stanca?

[#89] dopo  
Utente
Buonasera.
Riscrivo un post sotto questo consulto aperto tempo fa.
L ultima risonanza lombo sacrale alla schiena l ho effettuata 6 mesi fa. C erano delle ernie nella zona l5-s1, ma niente di preoccupante.
Ora dopo 5 mesi mi sono tornati i formicoli, dolore fortissimo bruciante mentre cammino a lungo e sensibilità alterata alla coscia anteriore sinistra.
Un neurologo senza farmi nessun esame mi disse che avevo una meralgia parestesica. (solo con il martelli o) Se questo fosse vero, i sintomi che ho ora comparsi all improvviso, possono essere condotti a questa malattia?
Per due giorni di fila sono stata molte ore in piedi e ho indossato un pantalone molto stretto in vita.
L altra volta avevo avuto questi sintomi ma mi si passavano Con cambio postura, questa volta rimangono tutto il giorno e di notte.

[#90]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la possibilità che possa trattarsi di una meralgia parestesica esiste.
Il dolore bruciante dov’è localizzato?
In ogni caso deve effettuare una visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#91] dopo  
Utente
Il dolore bruciante come il formicolio e sensibilità alterata è localizzato a pochi cm dal ginocchio nella parte laterale della coscia. A volte ho formicolii anche nella parte anteriore. Devo rifare la visita? Ho fatto due visite a gennaio e febbraio. A marzo ho effettuato lluna rmn lombo-sacrale
Cordiali saluti.

[#92]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la diagnosi di meralgia parestesica è probabile, per avere la certezza l’esame da effettuare è l'emg.
Considerato che le visite neurologiche sono recenti non occorre farne un’altra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#93] dopo  
Utente
La ringrazio. La paura della sclerosi è tornata dopo questi formicolii. Spero di uscire presto da questo tunnel.

[#94]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La localizzazione è tipica della meralgia, verosimilmente il problema è questo.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#95] dopo  
Utente
Buonasera, Non c entra nulla con il titolo del consulto. Ho un dolore strano al gomito. Non mi fa sempre male, se gioco a pallavolo non mi fa male, se stringo il pugno non mi fa male, se porto buste pesanti non mi fa male. Però durante l arco della giornata sento dei doloretti della durata di 3 o 4 secondi al gomito destro. Se premo non ho dolore, sento però degli scricchiolii proveniente dal muscolo sopra. Sento anche un po' il braccio pesante e muscoli tirati fino alla mano. Io soffro di cervicale e ho 12 microernie cervicali che vanno a comprimere la radice del braccio destro. Questo dolore può essere dovuto a questo? La ringrazio anticipatamente. Per spiegarmi meglio posso riportare l esito della rm cervicale:
L indagine eseguita su piani sagittali ed assiali tecnica se, fse, stir evidenzia un atteggiamento cifotico del rachide con protrusioni discali multiple(12) a livelli c4 c5 e c5 c6 con compressione midollare ed a livello c4_c5 anche compressione della radice c5 di dx. Non lesioni del parenchima midollare. Corpi vertebrali nella norma. La sequenza stir conferma i reperti.
Questo fastidio al gomito può essere causato dalle ernie?
Ho fatto anche anticorpi ana ed Ena per sapere se fosse un dolore di patologia reumatici ed i risultati sono negativi, così come tutte le analisi del caso.

[#96]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente potrebbe starci l’origine cervicale ma è corretto farsi visitare dal medico curante per avere un parere diretto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#97] dopo  
Utente
Grazie mille. Il dottor curante dice che non è nulla di particolare, perché durante i movimenti non ho dolore, ma solo questo scricchiolio, lui lo ha riferito ad un problema cervicale visto che mi lamento anche di pesantezza e muscoli tirati.
Grazie Dottore, sempre disponibile!

[#98] dopo  
Utente
Buongiorno dottore. Mi può tranquillizzare sul fatto che se uno non ha sintomi e ha ana (inferiore di 1.40)ed Ena negativi non è predisposto a malattie autoimmuni del connettivo?
Nonostante le analisi negative non riesco a calmarmi, ho sempre paura.
Poi certo nella vita mai dire mai, ma con valori negativi..

[#99]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ovviamente sì, stia tranquilla, ma curi il disturbo d’ansia che è notevole.
Dr. Antonio Ferraloro

[#100] dopo  
Utente
Grazie. Sto facendo un percorso dalla psicologa. Purtroppo per un evento passato mi sono cadute le certezze e ho pura di tutte le malattie del mondo.

[#101] dopo  
Utente
Scusi un'ultima domanda su questi anticorpi. Ognuno di noi nasce con un numero di anticorpi? Non è che da negativi passano a positivi così con niente? Giusto?
Cioè se ce l avevo positivi avevo una probabilità in futuro? Giusto?
Ora ho superato tutte le paure, solo questa mi è rimasta...

[#102] dopo  
Utente
Dottore questi esami degli anticorpi Ana che ho fatto sono uguali alle risonanze che avevo fatto in passato per vedere se avevo la sclerosi multipla giusto?
Cioè sono negativi e in futuro non avrò nulla perché non c è valore positivo.
Giusto?
Se erano positivi dovevo ricontrollarli giusto?
Io ho questi e magari ce l avrò per tutta la vita?

[#103] dopo  
Utente
Mi può rispondere? Grazie
Poi Giuro che non lo disturberò più

[#104] dopo  
Utente
Riformulo la domanda perché prima non sono stata chiara, allora se in futuro mi arrivasse qualcosa dovevo avere almeno ana 1.160 oppure con il metodo elisa dovevano essere sopra a 1. Giusto?
Se mi tranquillizza di questa cosa non la disturbo più veramente professore.

[#105]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le continue rassicurazioni accentuano l’ansia per cui se La rassicurassi ad ogni Sua richiesta non Le darei un buon servizio.
Queste domande sono un sintomo ansioso, è l’ansia che deve curare, ansia che si accentua ampiamente andando in rete a cercare cose incomprensibili.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#106] dopo  
Utente
Lo so che è l'ansia ma non riesco a capire se posso stare tranquilla oppure no.
Mi puoi dire solo se quel valore negativo corrisponde alla negatività delle risonanze che avevo fatto per paura della sclerosi multipla?

[#107] dopo  
Utente
Buonasera Professore, la ricontatto perché è da circa due o tre giorni che sento dei doloretti alle dita delle mani sia destra che sinistra della durata di 3 secondi... Non è un dolore osseo, sembra un dolore sordo non specificato. Non so se c'entra qualcosa o meno, ho aggiunto due cuscini per riposare meglio, perché di notte mi sveglio in continuazione e ho pensato che due cuscini mi avrebbe fatto riposare meglio, però alla mattina mi fa male la cervicale.
Mi capita sull anulare e medio, dalle altre dita mai, è a livello della falange tra distale e intermedia, dove si piegano le dita insomma.
Non ho gonfiore, non è dolore continuo, alla mattina non sento nulla, dita morbide, veloci ecc, però a volte sento Come dita intorpidite.
Quando faccio i movimenti non mi fa male, scrivo quasi 4 ore al giorno.
Mi capita due o tre volte al giorno e il dolore leggero dura 3 secondi.
Il giorno dopo di attività fisica sento le dita più tese tutte tranne mignolo.
Può essere cervicale, tunnel carpale?
Mi avevano diagnosticato tunnel carpale infiammato mano destra.
Di notte in effetti mi si addormentano le mani, come cambio posizione si svegliano.
Soffro anche di cervicale con ernie da c 3 a c7.
Insieme a questa sintomatologia, sento anche lo stesso fastidio alle dita dei piedi, doloretti di 2 o 3 secondi poi scompare soprattutto al alluce sinistro, quarto dito destro.
A destra sento anche il polpaccio che tira(nella parte esterna)
Ho cambiato anche un paio di scarpe, troppo strette sulla punta?
I dolori alle mani dipendono dai due cuscini troppo alti?

[#108] dopo  
Utente
Scusi professore, mi può rispondere se si tratta di un dolore neurologico o rematologico? Non sono dolori continui...

[#109]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non mi pare che siano dolori neurologici.
Dr. Antonio Ferraloro

[#110] dopo  
Utente
Buongiorno. Quindi secondo lei sono dolori rematologici?
Devo fare qualche visita?
Io per il momento li sento solo qualche volta Nell' arco della giornata. Se diventano continuativi andrò a fare la visita?

[#111]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Visita reumatologica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#112] dopo  
Utente
Anche se durano qualche secondo?
Ho già effettuato ana ed Ena che sono negativi

[#113] dopo  
Utente
Buonasera professore, che sintomi hanno queste ernie?
Si intravedono protrusioni discali posteriori a D10-D11 e D11-D12 ed una protrusione erniaria centrale che impronta il sacco durable ad L5-S1.
Atteggiamento cifotico del rachide con protrusioni discali multiple a livelli c4 c5 e c5 c6 con compressione midollare ed a livello c4_c5 anche compressione della radice c5 di dx.
GRAZIE

[#114] dopo  
Utente
Buonasera professore. Secondo lei le Afte che indicano la malattia di bechet vanno via in un giorno con due gocce di corti fluoral(soluzione di antibiotico e cortisone insieme) ?
Ogni volta che mi viene un puntino di calore in bocca uso due gocce di corti-fluoral( aperto da 3 anni e addirittura scaduto a gennaio 2020). Se quel puntino di calore era un'afta della malattia di Behcet sarebbe venuta fuori un afta vera o propria o grazie a corti-fluoral la blocco sul nascere?
Le afte di bechet vengono fuori lo stesso nonostante le due gocce di corti-fluoral?
In più ho una follicolite al viso e quindi ho paura di avere questa malattia.

[#115]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

solitamente l'aftosi è persistente nella malattia di Behcet.
Se nessun medico l'ha finora sospettata non penso ci siano i presupposti.
Dr. Antonio Ferraloro

[#116] dopo  
Utente
Io non ho mai visto nella mia bocca il cerchietto bianco o giallo, ma solamente un pizzicore e ho messo questo medicinale due gocce proprio e il giorno dopo non ho più nulla. Se fosse stata un afta da malattia di bechet non mi sarebbe venuta fuori? Non è più potente di due gocce di corti-fluoral? Oltretutto ora anche scaduto.

[#117] dopo  
Utente
Buonasera. Oggi ho fatto con la mano il numero 3 e mi sono accorta che il dito medio quando arriva alla tensione totale trema e fa tremare anche l anulare piegato. Poi due notti fa mentre dormivo mi sono svegliata perché mi dava fastidio il braccio sotto il mio corpo e mi sono accorta che il pollice non si alzava, nonostante ci provavo non si alzava, poi l ho alzato con l altra mano e dopo 3 o 4 minuti è tornato a rispondere ai miei comandi, con conseguente formicolio di qualche minuto. Poi tutto è tornato nella norma.
Possono essere dei sintomi neurologici della malattia di Behcet?

[#118] dopo  
Utente
Buonasera Professore. 2 anni fa avevo avuto paura di avere la sclerosi multipla allora avevo fatto le risonanze ed erano uscite negative. Solo dopo aver visto negativo mi sono tranquillizzata. Ora mi sono fissata e sto andando più in ansia dell'altra volta sulle malattie autoimmuni, ho fatto anticorpi ana ed ena e sono entrambi a 0.2. La mia domanda è posso considerare la negatività degli anticorpi come la negatività delle risonanze????
Così torno a vivere serenamente la vita a 27 anni...

[#119]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, stia tranquilla e viva serenamente.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#120] dopo  
Utente
Grazie mille, quindi anticorpi negativi non si alzeranno (speriamo). Buonanotte.

[#121] dopo  
Utente
Ma anticorpi negativi tendono ad alzarsi?

[#122] dopo  
Utente
Buonasera. Mi si è ripresentato il sintomi di alcuni anni fa, circa 3. Quando sto in piedi per lungo tempo o distesa a pancia sotto o sopra mi si addormenta la parte di coscia esterna destra e sento bruciore. Era circa 1 anno che non mi si presentava più. Il neurologo mi aveva detto meralgia parestesica. L avevo risolta con punture di vitamine. Mi è tornata perché in quarantena si fa poco movimento e sto spesso distesa?
Se mi muovo la sensibilità torna normale e il bruciore non c è.
Non c entra nulla con la malattia di Behcet vero?
Oltre a dimagrire c'è qualche fisioterapia da fare?

[#123]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì è verosimilmente una meralgia parestesica come, ritengo correttamente, Le ha detto il neurologo.
Nessuna correlazione con la malattia di Behcet.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#124] dopo  
Utente
Rifarò le punture di vitamina. La ringrazio. Buona serata

[#125] dopo  
Utente
Buonasera. È affidabile una risonanza magnetica nucleare Con queste caratteristiche: sequenze TURBO SPIN ECHO, 3D GRADIENT ECHO e STIR, modalità s-scan?

[#126]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì, è molto valida, importante pure che sia ad alto campo, cioè almeno 1,5 Tesla
Dr. Antonio Ferraloro

[#127] dopo  
Utente
Non lo so, non c'è scritto, il costo è 150 euro quindi penso di sì. È nuova.

[#128] dopo  
Utente
Due anni fa avevo fatto la risonanza all'encefalo e cervicale per escludere sclerosi multipla. Ora ho letto su internet che alcune non sono valide. Sono andata a vedere le caratteristiche del macchinario e c'è scritto cosi: Qualità dell'immagine
Il magnete S-Scan innovativo garantisce l'alta qualità delle immagini e offre una gamma completa di tecniche di acquisizione comprese le sequenze TURBO SPIN ECHO, 3D GRADIENT ECHO e STIR soddisfacendo la totalità delle esigenze nelle applicazioni muscolo scheletriche.
Posso ritenere buono l'esame? O dovrò ripeterlo?

[#129]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Altamente attendibile, tranquilla.
Dr. Antonio Ferraloro

[#130] dopo  
Utente
Oh bene! Già ero andata in panico. La ringrazio!

[#131] dopo  
Utente
Era un macchinario aperto e nuovo.

[#132] dopo  
Utente
Salve. Ma da una risonanza magnetica lombo sacrale si capisce che la parestesia della parte laterale della coscia (bruciore è torpore in base alla posizione mantenuta) sia dovuta ad una meralgia parestesica?
Perché io ho questo problema e sono andata dal neurologo che mi ha prescritto punture di vitamine perché è sicuro che si tratti di questa cosa: mi ha fatto la visita completa con martello e altre cose. Mi ha confermato che è solo a livello sensitivo. Ma nessuna elettromiografia.
Io ho questo referto della rmn lombare:
Referto
Appianamento muscolo-tensivo della colonna lombare.
Si segnalano piccole ernie intradpongiose di Schmorl sulle superfici contrapposte a D12-L1 e sulla limitante inferiore ad L3.
Si intravedono protrusioni discali posteriori a D10-D11 e D11-D12 ed una protrusione erniaria centrale che impronta il sacco durable ad L5-S1.
Canale osteorachideo di ampiezza regolare. Cono ed epicono indenni.

[#133] dopo  
Utente
Il nervo femorale da dove si origina?

[#134]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il nervo cutaneo laterale origina dal secondo nervo lombare e riceve rami anche dal terzo. Se alla RM non ci sono alterazioni a questo livello la causa è più a valle, spesso a livello del legamento inguinale.
Dr. Antonio Ferraloro

[#135] dopo  
Utente
Ah ok. Però il referto della rmn non esclude che i miei sintomi non sono di meralgia parestesica giusto? Cioè può avere anche esito negativo la rmn e quindi magari può dipendere dal peso e dalla postura con schiacciamento a livello inguinale?
Ernie a d 12 possono dare questo torpore solo cutaneo alla coscia esterna destra?
Perché io ho tutti i sintomi e soprattutto il dottore me lo ha confermato, o si sbaglia lui o non so...

[#136]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, l'esito negativo della RM lombosacrale non esclude la meralgia parestesica in quanto, come Le dicevo, la compressione del nervo può essere a livello inguinale.
La diagnosi fatta mi sembra corretta.
Dr. Antonio Ferraloro

[#137] dopo  
Utente
La ringrazio.

[#138] dopo  
Utente
Buonasera, le riscrivo perché mi fido molto di lei. Io ho gli anticorpi ana ed ena negativi (ma non assenti, sono bassissimi). Ieri mi aveva fatto male il dito medio per due o tre secondi poi partito il dolore, mi è successo due volte Nell arco della giornata. Il mio dottore mi ha detto di consultare il reumatologo e così ho fatto, quest ultimo mi ha detto che non è un problema, perché dura due e tre secondi. Oggi non ho nulla. Posso stare tranquilla?

[#139] dopo  
Utente
Buonasera. Le rmn encefalo, cervicale e lombare negative possono escludere sclerosi multipla?
Visita neurologica negativa e sintomo solo formicolio notturno alle prime 3 dita più metà del 4 dito, cambiando posizione si risvegliano.

[#140]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, non ha la sclerosi multipla sia per l'esito negativo delle RM effettuate che per la sintomatologia che non ha nulla a che vedere con la malattia in questione.
Nemmeno malattie reumatiche.
Dr. Antonio Ferraloro

[#141] dopo  
Utente
La ringrazio. Insieme alla sintomatologia già espressa, ho dei dolori della durata di 3 o 4 secondi alla nocca del dito mignolo anulare e medio. Io ho molte ernie, tunnel carpale infiammato...saranno dovute a queste cose?
Però da quando ho questi doloretti di 3 secondi poi scompaiono sto dormendo con il cuscino piegato a metà, forse son dovuti a questa cosa. Lei cosa ne pensa?