Utente 542XXX
Buongiorno,
ho fatto una visita dal neurochirurgo a causa di dolori alla gamba sinistra con formicolio di schiena (zona lombare e glutei).
Premetto di aver già fatto due visite neurologiche a ottobre e novembre per formicolio a tutta la parte sinistra del corpo e sospetto sclerosi multipla, entrambe le visite e la RM alla testa sono risultate negative.
Dopo un periodo di calma senza nessun sintomo ho iniziato ad avere dolore molto forte ad una gamba con formicolio prima al solo arto inferiore poi alla zona lombare e ai glutei, dolore alle gambe come dopo un grande sforzo.
Nonostante tutto continuo a lavorare e a svolgere la mia vita ma non dormo la notte e mangio pochissimo.
Non riesco a togliermi dalla testa le peggiori patologie
Il mio osteopatia mi consiglia una visita dal neurochirurgo che sul referto della visita ha evidenziato:
Lasegue positivo al termine e Wasserman positico a sinistra forza e sensibilità conservate, spiccata iperestesia agli arti inferiori con riflessi polifonici, normoelicitabili e simmetrici i riflessi agli arti superiori. Alluce muto bilaterale.
Si consiglia RM cervico-dorsp-lombare con MDC
Da allora non vivo più, dormo poco e non riesco a non piangere.
Non riesco più a godermi i momenti belli e continuo ad andare in internet a cercare e ricercare .
Ho il terrore di avere la SLA!
Non riesco a non pensare a quello le gambe mi tremano e non so più cosa fare.
Tutti mi dicono di stare tranquilla ma io sono giovane e ho paura.
Cosa ne pensa Dottore?
I miei dubbi sono fondati?
Come è meglio che mi muova?
Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una sintomatologia come quella che descrive non fa pensare alla sla, lo stesso collega che ha prescritto la RM della colonna vertebrale non ha sospettato questa malattia altrimenti non avrebbe prescritto questo esame.
Faccia la RM, come consigliato, che per completezza diagnostica estenderei anche all’encefalo.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 542XXX

La ringrazio Dottore.
Questa iperreflessia mi ha spaventata tantissimo ho letto che é un campanello d'allarme proprio per la SLA.
Come mai consiglia anche é cefalo anche se già fatto a novembre con esito negativo?
Proprio per la SLA?
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi scusi, mi era sfuggita la RM encefalica effettuata a novembre, in ogni caso non l’avevo consigliata per sospetta sla.
Pertanto faccia quella cervicale-dorso-lombare come prescritto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 542XXX

La ringrazio.
Spero con tutto il cuore he lei abbia ragione e che non sia sla non potrei sopportarlo il solo pensiero mi sta logorando.
Grazue ancora

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Stia tranquilla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 542XXX

Dottore mi scusi approfitto della sua gentilezza
Oggi ho le gambe rigide e doloranti sicuramente i pensieri negativi non aiutano ma proprio non riesco ad uscirne.
Vorrei fare un ellettromiografia lei cosa ne pensa?
Può aiutarmi a rasserenarmi o a preoccuparmi seriamente?
Grazue di cuore

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Lei sa la SLA non causa dolore, almeno nei primi stadi della malattia, per cui dovrebbe stare tranquilla.
Se poi pensa che un'EMG possa tranquillizzarLa nulla vieta di effettuarla, anche perchè è un esame innocuo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 542XXX

Non sapevo del dolore, quello però lo sento solo alla schiena a momenti mentre le gambe però mi correggo non le sento doloranti ma mi sembra che stiano diventando sempre più rigide sopratutto se sto in piedi...poi sento rigidità e formicolio da metà schiena ai glutei...può davvero essere l'ansia a fare questo?
Le chiedo scusa per le numero domande ma come avrà percepito sono terrorizzata

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche il formicolio, essendo un sintomo sensitivo, non fa parte della sintomatologia della SLA che prevede solo deficit motori, cioè dei movimenti.
E' possibile, in base a quanto scrive, che tutto parta dalla schiena, dalla colonna lombosacrale (e la manovra di Lasegue positiva lo confermerebbe), senza escludere l'origine ansiosa.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 542XXX

Grazie mille e scusi ancora.

[#11] dopo  
Utente 542XXX

Buongiorno Dottore
Le scrivo ancora perché oggi sono apparse anche delle fascicolazioni e rileggendo i referti delle visite neurologiche fatte ad ottobre non c'è nessun riferimento alla iperreflessia...
Direi che la SLA é a tutti gli effetti unica possibile causa...lei cosa ne pensa? Grazie

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'iperreflessia può avere diverse cause e non è certamente specifica della sla, può essere anche non patologica. Detto questo, dove ha letto che è stata riscontrata iperreflessia?
La positività della manovra di Lasegue e di Wassermann indica problemi alla colonna lombosacrale.
Poi "riflessi polifonici" non esistono, forse policinetici? Ma questo è pure un segno aspecifico che con RM encefalica negativa non assume importanza clinica.
Inoltre, come Le ho detto, se il collega avesse avuto un sospetto di sla non avrebbe certamente prescritto la RM della colonna vertebrale ma un’EMG.
Faccia la RM prescritta e stia tranquilla.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 542XXX

Lho letto su referto dove c'è scritto:
Forza e sensibilità conservate
Spiccata iperreflessia arti inferiori con riflessi polifasici. Normoelicitabili e simmetrici i riflessi arti superiori.
ALLUCE muto bilaterale.

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei aveva scritto "iperestesia", comunque Le confermo quanto scritto prima.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 542XXX

Buongiorno Dottore,
eccomi con un aggiornamento:
RM fatta è emersa una stenosi canalare lombare con protusione discale oltre a perdita della lardosi cervicale e varie discopatie.
Ho eseguito anche un elettromiografia (ormai un mese fa) dalla quale non è emerso nulla.
Perà le fascicolazioni alle gambe sono aumentate molto rispetto a quando le ho scritto...oltre a formicolio e dolori (sempre ai soli arti inferiori).
Ho eseguito anche una visita neurologica di controllo il neurologo ha evidenziato una natura molto ansiosa e ha segnalato i riflessi come normovivaci.
A questo punto non so più cosa pensare...
Tutti mi dicono che non è nulla e soprattutto non è SLA...ma posso davvero escluderla secondo lei?
Grazie

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

alla luce dell'esito negativo della visita neurologica e dell’EMG può stare tranquilla riguardo la sla ma, a parte questi elementi, è la sintomatologia stessa che non fa pensare la malattia, come Le dico già dalla prima risposta di questo consulto.
Al post #12 Le avevo già avanzato l’ipotesi dell’origine lombosacrale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 542XXX

Grazie mille Dottore!
Ne approfitto solo per un ultima richiesta di chiariemnto:
riflessi normovivaci conferma l'iperriflessia?
Grazie ancora
Cercherò di non pensare più alla SLA.

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sarebbero teoricamente due sfumature diverse, nel senso che la dicitura "iperrreflessia" indica un grado maggiore rispetto ai "riflessi normovivaci", tuttavia non sono rari i casi in cui vengono riferiti quasi come sinonimi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 542XXX

Dottore Buongiorno,
le scrivo per avere il suo parere in merito alla comparsa di nuovi sintomi....
Ho infatti una sensazione di "bruciore" alle cosce (entrambe) oltre a dolore, dall'anca fino al ginocchio sempre nella parte anteriore sopratutto se faccio le scale e vado in biciletta e formicolio alla pianta dei piedi (formicolio soprattutto dopo una camminata).
Mi sveglio la mattina con gambe già "stanche" e una sensazione di rigidità durante i movimenti.
Potrebbe essere un problema neurologico?
Le ricordo che ho fatto diverse visite neurologiche e relative risonanze anche abbastanza recenti che non hanno evidenziato danni al midollo o lesioni neurologiche.
Potrei avere una neuropatia?
Mi consiglia di rifare un elettromografia?
(Forse utile sapere: 3 settimane fa ho avuto il fuoco di Sant'Antonio con sfifo sulla parte della chiena)
Grazie e scusi per le numerose domande che sempre le faccio

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i reperti riscontrati alla colonna lombosacrale possono giustificare la sintomatologia descritta.
L'EMG quando è stata effettuata?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 542XXX

Ho fatto Elettromiografia ad aprile, non era stato riscontrato nulla. (la prova con ago mi era stata fatta ad una sola gamba però, per l'esattezza ad un polpaccio).
Questi sintomi sono recenti....
Dottore, ma posso comunque escludere le patologie che tanto temevo e invalidanti (soprattutto la SLA..)?
Grazie

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certo che può escludere la SLA, è dall'inizio di questo consulto che lo ripetiamo. Dopo due mesi non è il caso ripetere l'EMG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 542XXX

Ha ragione Dottore, e la paura era un pò passata ma la comparsa di fascicolazioni nelle gambe (che sembrano più che altro "battiti sotto pelle" cosce e polpacci) e poi la comparsa di questi dolori per i movimenti e della rigidità degli arti mi hanno di nuovo spaventata moltissimo....
Quindi lei cosa mi consiglierebbe di fare se è presto per una nuova EMG?
Ho letto comunque di patologie "importanti"
Grazie infinite

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non vedo la necessità di ripetere l'emg se è stata effettuata ad aprile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente 542XXX

Lei cosa mi consiglierebbe di fare Dottore?

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le consiglio di affrontare il problema lombosacrale rivolgendosi inizialmente ad un neurochirurgo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 542XXX

Lho fatto subito dopo l'esito della risonanza e mi ha consigliato un po' di esercizi ma i sintomi di cui le ho parlato sono arrivati dopo il consulto per questo ho scritto qui. Dottore scusi ma in una delle sue prime rispose mi indicava il dolore e i sintomi sensoriali (es formicolio) come non sintomi di SLA mentre io credevo che rigidità muscolare e difficoltà nei movimenti (come fare le scale) fossero proprio i primi campanelli d'allarme...possibile quindi che il danno ai motoneuroni sia avvenuto dopo i primi consulti ed esami (tra cui EMG fatta forse in modo un po' superficiale dato che come le ho detto lago é stato provato in un solo polpaccio... È normale?) e siano questi miei ultimi sintomi che dovrebbero preoccupare di più?
So di essere molto ansiosa e provo a non pensarci ma evidentemente senza risultati...

[#28]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a mio avviso deve affrontare il problema riscontrato alla colonna lombosacrale ("stenosi canalare lombare con protusione discale oltre a perdita della lardosi cervicale e varie discopatie). E' probabile che la sintomatologia sia causata da questi reperti.
Anche l'ansia deve essere trattata perché pensare sempre una malattia che è stata esclusa da diverse visite neurologiche e da esami strumentali è un disturbo ansioso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro