Esiste una correlazione tra mal di testa e ipertensione?

Vi spiego, ho 22 anni, molto spesso ho degli sbalzi di pressione (temporanei) di solito dovuti ad attivita fisica visto che la sistolica aumenta di un max 170 (sotto sforzo) per poi max 20 minuti di riposo a scendere a 120/130, pero ci sono momenti di attacchi d’ansia dove la quale la mia pressione aumenta vertiginosamente anche sui 180/90 max, per poi come sempre scendere subito appena mi calmo... Il cardiologo mi disse di non assumere pillole o diuretici perche il problema è mentale piu che cardiaco, infatti a riposo la mia pressione, ovvero mattina e notte aggira sempre sui 110/70.
Molto spesso sento sempre mal di testa nella zona frontale dietro gli occhi (sono anche miope), o rare volte alla nuca, a dire il vero sempre sofferti, mi chiedo semmai fosse collegata alla pressione alta che sbalza oppure è una cefalea comune o cervicale, è un dolore misto ad una pressione cranica, quindi vado in allarme appena sento mal di testa pensandonse fosse collegata appunto alla pressione come sintomo...
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Ragazzo,

da quanto scrive, la cefalea che riferisce non è correlata agli aumenti pressori di breve durata causati da attacchi d’ansia, probabilmente si tratta di cefalea tensiva scatenata da tensione muscolare (senso di pressione) e/o nervosa.
Ne parli col medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio