x

x

Può essere epilessia o altro?

Salve, sono nuovo sul sito e vorrei esporre il mio caso per un problema che solo nell'ultimo periodo mi sta portando tanto disagio.

Il tutto é iniziato a 10 anni quando un giorno (con la febbre) ebbi una crisi convulsiva che duro poco e persi anche coscienza a detta dei miei parenti.
Ricordo che riuscii ad arrivare sul divano da solo e fu più un tremore da brividi che contrazioni muscolari, e avevo anche chiazze rosse addosso.
Andai al pronto soccorso e feci un EEG e una visita generale (a detta del medico era tutto nella norma).
Di crisi come questa ne ebbi una sola e poi più niente fino a 11 anni quando dopo una giornata davanti ai videogiochi mi venne una crisi che colpi solo la muscolatura del collo (non so se esiste ma so che dopo la crisi lo sentivo contrattissimo) e mi causava un tremore solo della testa.
Premetto che mentre la mia testa tremava riuscivo a camminare, a parlare e a mantenere il controllo sul movimento degli occhi.
Di crisi come queste ne ho avute altre 2 (una a 12 anni e l'altra a 14).
Da quest'ultima pero sono rimasti degli scatti in avanti della testa (a volte sono impercettibili altre volte abbastanza marcati) che durano una frazione di secondo e che ho al momento del risveglio.
Pero sia l'anno scorso che quest'anno ho avuto un episodio in cui, dopo aver esagerato con l'alcool, al risveglio questi scatti erano marcatissimi con una vera e propria spinta ritmica della testa in avanti e perdita di coscienza.

Fino a 14 anni ho fatto molti controlli e i medici non hanno mai parlato di epilessia, quindi ad ora non ho una diagnosi certa, ma cio che mi fa pensare che possa essere epilessia é il fatto che un medico mi prescrisse Depakin Chrono (da prendere mezza pasticca la mattina se non ricordo male, ma che presi poche volte perché le crisi erano quasi scomparse da sole e perche mi pesava molto su fegato).

Un medico invece disse che poteva essere un danno dovuto al parto (mi hanno tirato fuori con le spatole dopo tante ore in sala parto e alla nascita avevo la testa "a pera", schiacciata ai lati).

Ho notato pero che se prendo il caffe dopo il risveglio le crisi tendono a cessare (strano dato che su internet ho letto che la caffeina favorisce le crisi).

Mi sono dilungato molto lo so, ma vi chiedo di darmi qualche consiglio in merito, sia per eventuali esami da fare o cosa evitare, perché più che i sintomi quello che mi pesa tanto é il disagio di avere questi "scatti" vicino alle persone che mi fa sempre stare col pensiero di come mascherare il fatto nel caso avvenga.

Ad ora le crisi non le ho durante la giornata, ma solo durante il risveglio ci sono questi scattini, e non prendo farmaci.

Grazie in anticipo per la risposta!
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 7k 193 52
Buongiorno a Lei,

"nei limiti concessi dal solo consulto a distanza"

Ma ha mai effettuato, almeno a far data da quando ha avuto gli episodi di perdita di coscienza sia l'anno scorso che quest'anno dopo l'abuso alcolico, una Visita Neurologica ed Accertamenti Strumentali mirati?

Ritengo possa trattarsi di Epilessia forse dovuta ad una sofferenza Encefalica da sofferenza perinatale.

Ora questa, per quanto suddetto ossia i limiti della consulenza a distanza, è solo una opinione che va confermata o disconfermata da accertamenti clinici e strumentali.

Pertanto il consiglio è quello di sottoporsi a quanto segue:
-Visita Neurologica;
-EEG Holter delle 24 ore;
-RM Encefalo (ad elevato campo).

Cordialmente

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della risposta! Ad ora non ho fatto controlli per questi due episodi: per il primo perché la crisi é stata breve e perché avevo paura che dagli esami potesse risultare un epilessia (sono un po' ipocondriaco lo ammetto); mentre il secondo l'ho avuto due settimane fa ed é stato quello che mi ha spinto a cercare una risposta a questo mio problema, qualunque essa sia. Tornato dalle vacanze farò tutti gli esami che mi ha consigliato e le faro sapere l'esito.
Questi giorni comunque ho eliminato l'alcool completamente e mi sono accorto che gli scatti non ci sono quasi più, e quelli che ho non sono violenti a tal punto da spostare in avanti l'intera testa. Più che altro adesso sembrano delle vibrazioni alle guance verso il basso.
Inoltre le vorrei chiede se nel caso dagli esami venisse accertata come causa una sofferenza del cervello alla nascita ci sarebbero anche delle possibilita di andare a risolvere il danno alla radice?