Calo della libido femminile

Buonasera,
ho 35 anni e da diversi mesi prendo Venlafaxina 150 mg per una diagnosi di fobia sociale e distimia. Purtroppo questo antidepressivo mi ha causato un notevole calo del desiderio sessuale e non so come risolvere questo problema senza smettere di prendere gli antidepressivi. Infatti, quando ho provato a smettere di prendere gli antidepressivi ho avuto sintomi da sospensione quali ansia e disturbi ossessivi. Vorrei chiedervi quali sono le alternative.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Su una diagnosi di quel tipo ci sono delle alternative, ne ha mai provate (quindi non rimanendo senza cura, ma usando qualcosa di diverso come molecola, sempre dello stesso tipo) ?

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
Tra gli effetti indesiderati degli antidepressivi come la Venlafaxina è presente il problema da lei lamentato, provi a parlarne con il medico che la sta curando, se possibile, si potrebbe provare a cambiare farmaco di una classe diversa,

Saluti

Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#3]
dopo
Utente
Utente
Ho provato Sereupin , Elopram ed Escitalopram.
[#4]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
bisogna avere pazienza e provare altri farmaci, ne parli con lo psichiatra,

Saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
ma quindi ci sono altri farmaci? ma sempre appartenenti agli SSRI?
[#6]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
ci sono in letteratura molecole che dovrebbero avere un impatto sensibilmente minore sulla sfera sessuale, è una gestione dello specialista chiaramente perché alla fine la risposta è soggettiva sempre tenuto conto della diagnosi di base, per esempio Vortioxetina, Bupropione ma anche Trazodone,

Saluti
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Ha provato alcuni (sostanzialmente 2) ssri, ma non sono gli unici. La cosa fondamentale è che siano indicati o comunque utili sulla sua diagnosi, poi a partire da questo si selezionano le opzioni.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Per il dottor Giuseppe Nicolazzo , ho paura che i farmaci da lei citati non siano adeguati per un disturbo d'ansia sociale ma solo per disturbi depressivi. O mi sbaglio?
[#9]
Dr. Giuseppe Nicolazzo Psichiatra, Psicoterapeuta 2.2k 80
come le ho detto più sopra in Psichiatria non basta una diagnosi per definire una terapia ma questa va adattata al paziente ( diagnosi dimensionale ), pertanto la risposta è che sarà il medico a considerare tutte le variabili, calo della libido compreso e a consigliarle la terapia più adatta secondo lui in questo momento; avere l'indicazione sul foglietto illustrativo non vuol dire che in letteratura i farmaci non siano stati valutati anche per quella patologia, poi lei riferisce anche la distimia e non prendiamo in considerazione l'alta comorbilità tra depressione e fobia sociale,

Saluti
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
oggi sono andata dalla mia psichiatra e ho parlato con lei di questa problematica del calo del desiderio . Purtroppo però mi ha detto che tutti gli antidepressivi provocano questi effetti collaterali e che farmaci come Buproprione e Vortioxetina non sono utili per l'ansia. Ritiene quindi dannoso modificare la terapia e mi suggerisce di alimentare le fantasie sessuali per ritrovare il desiderio sessuale.
[#11]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
In effetti come dicevo, usare cose non indicate per la diagnosi non ha senso. Però può darsi che una molecola dia meno problemi sessuali dell'altra, non è scontato che siano tutte uguali.
Ansia

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto