Utente 501XXX
Buonasera ,
Sono in cura con paroxetina 20 e surmontil 10 gocce alla sera da circa tre mesi .
Sinceramente mi sono trovata molto bene .
Una settimana fa ho avuto la visita di controllo e il mio psichiatra mi ha detto di cambiare la paroxetina con zoloft visto che vorrei iniziare a cercare una gravidanza!
Ci sono mattine che mi sveglio con il tremore, ma questo prima ancora di iniziare il cambio di terapia ...
Quindi non mi spiego da cosa può dipendere questo tremore alle mani visto che è iniziato ancora prima del cambio cura ?

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Cambiare la paroxetina con lo zoloft in vista di una gravidanza per quale motivo ?

La sua diagnosi quale è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Perché mi è stato detto che la paroxetina in gravidanza può far noia al cuore del feto .
Soffro di ansia e attacchi di panico .
Ma comunque il tremore alle mani mi era iniziato prima del cambio terapia .
Quando prendevo paroxetina 20 e 10 gocce surmontil
Sa dirmi il motivo ?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Può darsi che il disturbo non fosse coperto completamente, trattandosi di panico.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 501XXX

Ma fino a due settimane fa stavo bene .
Sono stata bene per due mesi
Se non ero coperta non sarei stata bene per molto

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Oscillazioni dell'intensità della malattia ci possono essere, spesso con i cambi di stagione, per cui non è strano che certi sintomi peggiorino transitoriamente in determinati momenti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it