Utente 511XXX
Salve a luglio 2017 sono stata ricoverata e mi hanno diagnosticato una psicosi nas ho assunto per un anno risperdal interrotto ad agosto 2018 e per tre mesi xeplion poi con il consenso della psichiatra ho interrotto le cure perché non avevo più sintomi,mi considero guarita non sento più le voci e non ho piu deliri.il problema è che ho sofferto per un anno di insonnia,avevo difficoltà a piangere,ero sempre a letto e mangiavo pochissimo,leggevo molto meno del solito ....È possibile che dopo la risoluzione della psicosi sia subentrata una fase depressiva se si come affrontarla?è possibile i farmaci siano responsabili ?

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
è possibile una fase depressiva dopo un episodio psicotico, deve essere valutata preferibilmente dallo psichiatra che la avuta in cura, di massima non c'entrano i neurolettici atipici,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2] dopo  
Utente 511XXX

La ringrazio per la velocità nel rispondermi,aggiungo che la psichiatra ha detto che non ho la depressione ,c'è differenza tra fase depressiva e depressione ?

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
se lo psichiatra ha detto così vuol dire che le cose stanno in questo modo, la fase depressiva identifica in genere uno degli aspetti di un disturbo bipolare,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta