Utente 328XXX
Salve, mantengo una terapia di mantenimento di efexor 75 rp da 8 anni per una diagnosi di depressione ansiosa e sono sempre stata bene. Recentemente ho avuto uno stress fortissimo sul lavoro e mi si sono ripresentati sintomi ansiosi depressivi dell'intensità di 8 anni fa (attacchi di panico, insonnia, ansia, sensazione di estrema vulnerabilità..). Nonostante abbia eliminato la fonte di stress i sintomi perdurano sempre e ora sono giorni che non dormo più. È possibile avere una ricaduta nonostante il farmaco in concomitanza di eventi esterni molto stressanti? Ora è come se non mi facesse nulla.. Può smettere di funzionare? Cosa dovrei fare? Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Un ritorno di sintomatologia in seguito ad evento stressante è più che possibile. In questi casi occorre adattare la cura. Il primo step potrebbe essere l'incremento del dosaggio del farmaco attuale, oppure l'aggiunta di un secondo. Deve ovviamente consultare lo specialista, mi raccomando di non fare da sola!
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 328XXX

La ringrazio tanto.