Citalopram per ansia e attacchi di panico

Salve, sono una ragazza di 30 anni, da circa 10 soffro di ansia e attacchi di panico, soprattutto in caso di allontanamento da casa.
In questi anni la situazione è stata altalenante, ho alternato momenti buoni in cui sono stata bene ad altri in cui ogni tanto mi venivano questi attacchi di panico, ma la situazione è molto peggiorata da circa 3 anni, complice anche la situazione covid, ora sono arrivata al punto che non riesco in casa a stare in una stanza da sola se non per poco tempo, ho la fobia dei detersivi non so se siano pensieri di fare qualche gesto sconsiderato o solo paura di farlo comunque non riesco a stare in bagno da sola per la presenza di questi detersivi, non riesco a uscire di casa se non accompagnata sempre e non riesco a spostarmi da casa se non per pochissimi km, questo anche accompagnata.
Al tutto si è aggiunta una forma depressiva e di esaurimento nervoso penso, mi sento molto stanca e senza forze mentali.

Penso di avere qualche pensiero suicidario perché a volte ho paura di ingoiare qualche oggetto piccolo in casa, o monete o cose simili.
Non ho mai fatto niente ma vengo colta da veri attacchi di panico per la paura di averlo fatto.
Non so se sia solo un doc oppure pensieri di quel tipo, cosa ne pensate?

Soffro anche di anginofobia.

Mi hanno prescritto terapie farmacologiche prima con paroxetina poi zoloft ma ho smesso entrambi dopo pochi giorni (paroxetina 7 gocce e zoloft mezza pastiglia) perché mi causavano desiderio intenso di tentare il suicidio, mi sono molto spaventata, ora mi hanno prescritto citalopram da iniziare con pochissime gocce e pian piano aumentare fino a 10 gocce...ho molta paura di questo farmaco, è vero che nei primi giorni si sta peggio di prima?

Non voglio rivivere sensazioni brutte come quando ho provato i farmaci ma la mia vita non è più vita, e non solo la mia, anche quella dei miei familiari.
La mia paura è di arrivare sotto farmaco a fare davvero qualche gesto brutto.

Confido in una risposta, cordialmente
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 991 63
La terapia indicata può agire sulla sintomatologia una volta raggiunta una dose terapeutica minima.

Deve attendere con calma.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la cortese risposta.
Quello che volevo ulteriormente sapere era se questi farmaci soprattutto all'inizio possono causare un peggioramento dello stato, cioè sentirsi più depressi e se possono far venire questi pensieri di suicidio perché a me i primi 2 farmaci lo hanno causato...
[#3]
Dr. Giovanni Portuesi Psichiatra, Psicoterapeuta 607 34 1
Appare difficile rassicurarla. Mi sembra che abbia tra le altre cose una tendenza ad evere pensieri ossessionanti. In questo caso la lettura della possibilità che il farmaco aumenti l' ideazione suicidaria o che "inizialmente peggiori alcuni disturbi ansioso depressivi" le ha creato una preoccupazione ossessiva. Posso dirle che nella mia esperienza sono effetti rari e che comunque non riguardano il suo tipo di disturbo. Aumenti tranquillamente la dose sotto controllo medico, che valuterà l' insorgenza di eventuali effetti collaterali.

Dr Giovanni Portuesi

[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.8k 991 63
Tuto ciò che è iniziare alla terapia lo sa già, se ci pensa sempre cerca di trovarlo.

Deve proseguire la terapia come indicato.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#5]
dopo
Utente
Utente
non ho compreso la risposta del dottor Ruggiero
[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentili dottori,a causa della mia riluttanza ad assumere citalopram per paura degli effetti collaterali riguardo a pensieri brutti ecc, mi hanno prescritto Albyfer 5mg. ho letto che è un antipsicotico, usato x schizofrenia,disturbi maniacali ecc, ma mi hanno detto che a basse dosi può essere utile per ansia e ossessioni. Ovviamente ho paura ad assumerlo in quanto ho letto che è usato in caso di schizofrenia,psicosi, manie. Io non ho nulla di tutto ciò...cosa ne pensate? è utile anche per attacchi di panico ansia fobie ecc?
[#7]
dopo
Utente
Utente
scusate il farmaco è Abilify non Albyfer

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto