Come affrontare questa situazione di ansia

Salve, sono un ragazzo di 20 anni che da anni soffre di questi dolori al petto, al braccio sinistro e ho la costante paura di di avere qualcosa al cuore.
Questi dolori sono comparsi dopo aver perso mio papà poichè dopo la sua scomparsa ho iniziato a chiudermi in me stesso non uscendo più di casa, non volevo parlare con nessuno e sono stato per ben 2 anni quasi così e avevo questi dolori.
Dopo un po’ decisi di riprendere la mia vita in mano con l’aiuto die miei amici e nel 2017 iniziai a scendere praticamente ogni giorno e a fare nuove amicizie e magicamente questi dolori sono scomparsi e come se non avessi più nulla.
Stessa cosa nel 2018 che io reputo il mio anno migliore poichè davvero conobbi tante fantastiche persone e poi mi fidanzai anche in quel periodo e quindi tutto intorno a me era così leggero, non avevo preoccupazioni e non sentivo ne oppressione al petto, ne peso sul cuore, niente di niente.
Stessa cosa nel 2019 dove peró purtroppo il peggio sembra ritornare era tutto tranquillo fin quando non arrivó il giorno che dovevo andare in ospedale per le visite annuali che facevo al cuore (visite andate sempre bene fortunatamente) io mi ero dimenticato proprio di dover fare queste visite e quando mia mamma me lo ricordó mi venne di nuovo quel senso di oppressione al petto, quel peso sul cuore lì per lì cercavo di non darci troppo peso peró feci l’errore di applicarmi troppo di nuovo su questa cosa e da li tutt’ora soffro ancora di questi dolori, auesta continua ansia di avere qualcosa al cuore.

Scusatemi se ho messo tutte cose di seguito e discontinue peró vorrei un parere da voi, su come affrontare questa cosa, non la sopporto più, non riesco a godermi i miei 20 anni.
Le domande che mi pongo sono:Perchè in quei 2 anni questi dolori non li avvertivo?

Come posso affrontare questa situazione, cosa dovrei fare?
Questi dolori sono ricomparsi per la paura della visita?

P.
s:scusate se probabilmente ho scritte troppo cose in confusione ma spero qualcosa si sia capito.
Grazie mille per l’attenzione
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 220 111

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test