Varicocele o tumore

Salve,
mi è stato diagnosticato un varicocele di 2-3 grado senza reflusso che mi tengo fino a che i medici non mi dicono di operarlo.

Tuttavia il dolore c'è in estate soprattutto per i testicoli, molto meno negli ultimi, e con l'autopalpazione di essi sento quello destro sensibilmente più piccolo del sinistro, con perdite di peso e diarea che continuano da un anno nonchè secchezza delle fauci.

Mi hanno tutti sconsigliato una visita a breve ulteriore dall'urologo, poichè non sussiste il problema grave.

Che fare?
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 36.9k 1.7k 16
Quanto ci scrive non è molto chiaro e c’è qualche contraddizione. Ovviamente diarrea, perdita di peso e disidratazione non possono essere messi in relazione con i testicoli, ma sono eventualmente disturbi dell’apparato digerente. In quanto al varicocele di media entità è impossibile che non vi sia reflusso, poiché è il reflusso stesso che ne causa la formazione. I disturbi possono essere variabili nel tempo e tipicamente accentuati dal clima caldo. Sia alla visita diretta che all’ecografia (che immaginiamo sia stata eseguita) il varicocele ed un ipotetico tumore del testicolo avrebbero avuto caratteristiche del tutto diverse e facilmente rilevabili. Pertanto i suoi timori ci paiono infondati, posto che sarebbe comunque utile tenersi sotto controllo per decidere se e quando diventasse opportuno dare indicazioni ad un intervento.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto