Utente 506XXX
Salve dottori quando urino a glande scoperto a volte il getto dell'urina appare spaccato in due in genere quando la minzione non è prosperosa da una parte si nota un flusso sottile lineare e verso la parte inferiore del meato escono gocce. Secondo voi a cosa può essere dovuto ciò? Qualche mese fa ho fatto una cistoscopia referto collo vescicale stenotico e poi dopo esame rettale prostata congesta. Può essere stesso la conformazione del meato uretrale (il mio lo trovo particolarmente lungo) o magari l'infiammazione alla prostata oppure la cistoscopia potrebbe aver alterato qualcosa creando tessuto cicatrizizale magari? Grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tutte domande le sue da un milione di euro!

Che dice il suo urologo di fiducia?

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Dottori ho effettuato una cistouretrografia che evidenzia: "Normale la morfologia in particolare del collo vescicale. Apprezzabilità di salto di calibro alla estremità prossimale del segmento uretrale cavernoso, come da lieve stenosi anulare, con conseguente lieve ectasia (perminzionale) dei segmenti a monte (membranoso e prostatico)." La cistoscopia sembra proprio aver preso un abbaglio (il che spiegherebbe tante cose) e ora proprio non saprei spiegarmi questa lieve stenosi uretrale che imputo sempre alla cistoscopia che oltre ad avermi diagnosticato fantasie (forse era solo prostatite) ha forse provocato anche questo lieve restringimento che prima sicuro non avevo (in quanto stesso la cistoscopia l'avrebbe evidenziato e poi il getto bifido e sottile si è palesato dopo circa due mesi da quell'esame io sospetto per tessuto cicatriziale formatosi in seguito). Vorrei inviarvi l'immagine della cistouretrografia come allegato anche se penso qui non sia possibile. Che ne pensate della situazione? Che dovrei fare ora con questa lieve stenosi uscita fuori? Nel frattempo ho già fissato un appuntamento con nuovo urologo in quanto il precedente mi ha fatto solo perder tempo a quanto pare. Saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene sentire in diretta esperto urologo.

Fatto il tutto ci riaggiorni, se lo desidera.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 506XXX

Dottori ho fatto la visita urologica e una uretrografia retrograda e minzionale. No stenosi uretrale no stenosi collo vescicale e niente più prostatite. Come mai però noto ancora un getto alquanto bifido certe volte a spray? Controllando noto il meato uretrale un pò lungo dove verso il centro è come se fosse chiuso lasciandomi così due piccoli orifizi sopra e sotto aperti. Meato uretrale settato? Grazie sempre

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe... ma che cosa le ha detto il suo urologo di fiducia?

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com