Utente 514XXX
Buonasera scrivo
Perché soffro di una cistite che ormai persiste da un paio d'anni.La pria volta urinocultura positiva eschierica coli..preso antibiotico e sono stata bene per 7 mesi..ritorna la cistite..ripeto urino cultura..nuovamente positiva..riprendo antibiotico e per altri mesi sto bene..adesso ho questa cistite a intermittenza che va e viene un senso di bruciore continuo..ho rifatto urinocoltura..questa volta è negativa ma la cistite è insopportabile e non so più cosa fare..pap test negativo

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I batteri di cui ci parla sono di esclusiva derivazione intestinale. Buona parte di questi tipo di disturbi nella femmina sono associati e sorretti da una funzione intestinale non buona, con una flora batterica residente squilibrata ed alterata. In queste condizioni diventano prioritarie le attenzioni all'intestino, poiché le vie urinarie rischiano di essere solo il bersaglio di cause che originano altrove. D'ogni modo dal punto di vista urologico, visto il protrarsi dei disturbi, sarebbe opportuna l'esecuzione di una ecografia dell'addome, per escludere ogni altra possibile causa predisponente.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing