Reflusso vescico ureterale neonato

Buongiorno, durante la morfologica è stato riscontrato dilatazione pelvi renale sx confermata con eco alla nascita.
All'età di 3 mesi la mia bambina ha fatto un ivu.
Il nefrologo pediatrico consiglia cistografia minzionale con diagnosi di reflusso vescico ureterale di 3 a dx e di 4 grado a sx.
Da lì inizia profilassi antibiotica con 2 ml di nopil ogni sera.
Pochi giorni fa, all'età di 8 mesi, rifà ivu, viene prescritto co-amoxicillina per 10 giorni, che non sono riuscita a somministrare perché ha iniziato ad avere vomito e scariche liquide ed é stata ricoverata, con diagnosi alla dimissione: pielonefrite E.
Coli positiva e sospetto enterite di origine virale.

Alla fine dei 10 giorni di co-amoxi, secondo indicazione del nefrologo pediatrico, riprenderà la profilassi ma con la nitrofurantoina (la farmacia dell ospedale la preparerà o in supposte o in polvere).
A fine ottobre faremo ecografia di controllo e visita col nefrologo pediatrico per fare il punto della situazione.
Vorrei pareri soprattutto riguardo la somministrazione di nitrofurantoina ad una bimba di 8 mesi.

Grazie, cordiali saluti.
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.2k 1.8k 19
Si tratta di una situazione molto delicata, sarebbe opportuno che la bimba fossse anche seguita da un nostro Collega urologo pediatra, la competenza nefrologica esiste, ma è solo parziale.
Ci risulta che la nitrofurantoina sia un trattamento antibiotico sconsigliato solo nei neonati al di sotto del mese di età, più avanti è ampiamente utilizzato quando necessario.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto