Utente 527XXX
Buongiorno! Vorrei chiedervi un consulto riguardo il mio problema di eiaculazione precoce...Ho 27 anni ed una vita sessuale molto attiva.. Il problema è che soffro da alcuni anni di eiaculazione precoce sia durante la masturbazione e sia durante il rapporto vaginale.. Con il sesso orale non riscontro problemi... masturbandomi ho notato che, in piena erezione,se tocco una vena situata al fianco del frenulo (anche solo se la struscio) la sensazione di venire e se insisto eiaculo precocemente... Ho già effettuato una visita da un urologo un anno fa e mi ha detto che non ho il frenulo corto e neppure prostratite,prescrivendomi una pomata da utilizzare prima del rapporto. Però non posso utilizzarla sempre e portarmela con me.. Non so se è un problema di testa o di quella vena.. Lui mi ha sconsigliato la circoncisione secondo lui non è necessaria. Come posso risolvere il problema? Come mai quando bevo alcolici duro di più? Molte donne si lamentano di questa mia scarsa durata e sono preoccupato. Accetto qualsiasi consiglio! Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il ricorso all'alcol per avere una minore attenzione nel rapporto e,quindi,slatentizzare il partner maschile,é inutile,dannoso ed improponibile.Auspicabile,invece,é il ricorso alla dapoxetina e/o a spray anestetici ma,soprattutto,il passaggio da rapporti occasionali a rapporti inseriti in una convivenza.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it