Ansia o problemi cardiaci?

Salve, scrivo qui in richiesta di un veloce consulto in quanto non ne posso più.
Ho 19 anni, sono una ragazza giovane e fino a qualche anno fa anche solare.
Un giorno, 3 anni fa, all'improvviso ho avuto un attacco d'ansia, avevo la pressione bassa e non riuscivo a respirare bene, vertigini e capogiri, sentivo di perdere l'equilibrio ma in realtà non lo perdevo, i miei allarmati mi hanno portata al pronto soccorso, risultato: lei non ha nulla, solo ansia, stia tranquilla.
A seguito ho fatto una visita cardiologica per stare tranquilla, tutto era perfettamente nella norma.
Analisi del sangue con vari elementi specifici (colesterolo ecc) tutto negativo.
Al che mi tranquillizzo e torno a stare bene.
Purtroppo però, da 4 mesi sto di nuovo malissimo, sono sempre stata benissimo per quanto riguarda l'intestino, poi 4 mesi fa ho iniziato ad avere problemi: flatulenza, attacchi di stitichezza, pancia gonfia e dolori sparsi a causa del gas in eccesso.
Il medico mi dice: HA IL COLON IRRITABILE.
Inizio a prendere delle compresse IBS ACTIVE, e inizio a stare meglio.
Poi ultimamente ho dolori sparsi ovunque, fino a 2 settimane fa piangevo senza motivo, ora non più, ma ho dolori a petto, gambe, spalle, mani, collo, schiena, ovunque, sparsi e ad intermittenza, cioè si alternano e vanno e vengono durante la giornata.
Questi sintomi aumentano il mio stato d'ansia, ultimamente ho continua sensazione di non riuscire a respirare abbastanza, quando sbadiglio sento tipo un soffio, ma se faccio un respiro profondo no, tipo dispnea, mi sento gonfia, ho la nause spesso, vertigini e sono stanca tutto il giorno anche dormendo 9 ore a notte.
Ora la mia domanda è: cosa ho?
Posso aver sviluppato malattie polmonari o cardiache in 2 anni dall'ultima visita?
Sto per morire?
Potrei essere intollerante a qualcosa?
Potrei avere qualche malattia grave?
Chiedo aiuto perché non è possibile che una ragazza così giovane debba soffrire così tanto.
Aggiungo che sono assalita tutto il giorno dalla paura di morire, penso di poter morire in qualsiasi momento, di avere qualsiasi malattia cercando su internet i sintomi.
Sono costantemente preoccupata, anche quando apparentemente non c'è nessun motivo, vivo in un malessere.
Mi scuso se mi sono dilungata, ma ho voluto fornire tutti i dettagli affinché si possa capire la mia situazione.
Perché non ho attualmente la possibilità economica di consultare uno psicologo o fare visite specifiche.
Ringrazio in anticipo chi mi aiuterà
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
Sono attacchi di panico che lei deve affrontare e curare con uno specialista, che certo non eil cardiologo

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi è possibile che gli attacchi di panico che ho durino anche per giorni senza pause? Però ad esempio oggi che stavo con amici, tranquilla, stavo benissimo.
Pensa che si possano escludere malattie cardiache ecc.? In 2 anni potrebbe essersi sviluppata qualche malattia? La ringrazio.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
L ansia è una malattia come le altre e va curata come le altre perche come vede riduce la qualità di vita
Si affidi ad uno specialista di sua fiducia

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio