Miocarditi ricorrenti (a distanza di più anni) e causa non identificata. Vaccino covid si o no?

Buongiorno.
Nel 2014 e nel 2016 ho avuto due importanti miocarditi che mi hanno costretto alla terapia intensiva.
A distanza di ormai 5 anni non ho più affrontato l'argomento, sbagliando ovviamente.
Non ho avuto recidive perché semplicemente non mi sono più ammalato.
Dal 2016 solo un paio di lievi raffreddori.
È arrivato il momento di fare il vaccino COVID.
Ho letto che "potrebbero" esserci delle correlazioni tra somministrazione dei vaccini a mRNA e l'insorgenza di miocarditi nei ragazzi.
So che anche qualora esistesse una correlazione il rischio sarebbe basso.
Ma dato che io non ho più capito cosa mi ha provocato miocarditi (e che probabilmente può ancora provocarmene), non sarebbe il caso di essere più cauti?
Come devo comportarmi con il vaccino per il COVID?
Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76,1k 2,8k 2
Può eseguirlo con tutta tranquillità
Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test