è ansia o qualcos’altro?

Buongiorno, ho 25 anni e qualche anno fa ho avuto dei disturbi di ansia generalizzata.
Ora sto meglio ma continuo a convivere con qualche fantasma del passato.
Ho da sempre una qualche fobia per tutto ciò che riguarda il cuore e le sue possibili disfunzioni.
(Non so da dove nasca questa mia fobia).
Chiedo questo consulto per capire se ciò che sto per descrivere renda necessario fare degli approfondimenti o se tutto derivi dal mio cervello.


Spessissimo percepisco il mio battito cardiaco, la frequenza è normale, non tachicardica, tuttavia sento il cuore rimbombare nel petto e questo mi da molto fastidio e va a peggiorare il mio stato ansioso.
Ciò succede sia a riposo che durante lo sforzo fisico.
Altre volte invece non lo percepisco assolutamente (il che dovrebbe essere normale) ma mi chiedo quindi a cosa sia dovuta la prima situazione che mi capita davvero molto frequentemente.
Inoltre mi capita spesso di avere delle extrasistoli (penso si chiamino così), cioè dei momenti in cui percepisco un battito come irregolare per uno o due battito.
Per spesso intendo che mi può capitare anche 2/3 volte a settimana in alcuni periodi.


Ps non fumo, non bevo, ho ripreso da poco a fare sport dopo anni di stop (in maniera non esagerata), sono magro, 1.75 per 68 kg.


Insomma vorrei capire se un cardiologo leggendo questo mio consulto ritenga possa essere necessario fare degli accertamenti oppure no.


Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 77,2k 2,8k 2
Non deve eseguire alcun accertaemnto.
Si tranquillizzi

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test