Lipoprotein a alta

Buongiorno, ho 35 anni e a seguito di analisi del sangue fatte due anni fa per un controllo approfondito, per evento di tachicardia parossistica, ho scoperto di avere la lipoproteina a a 69 su 50.
I valori di colesterolo erano 255 e ldl alto, unica volta in tanti anni con colesterolo oltre 200.
Solo con dieta e attività fisica, che già facevo, i valori sono scesi, ma per sicurezza il medico mi ha consegliato di iniziare terapia con armolipid plus.
Dopo diversi mesi d terapia colesterolo tot 150, colesterolo ldl 85 e hdl 60.però lipoproteina a salita a 95.
Il medico mi ha detto di iniziare terapia con statine per abbassarla (atorvastina 10 mg).
Ho iniziato 3 giorni fa ma stanotte ho avvertito dei dolori muscolari alle cosce e braccia, tipo stiramento, scomparsi nella mattinata, durante l'attività fisica in palestra nessun problema o fastidio.
Secondo lei dovrei avvertire il medico per mialgia da statine o attendere e aspettare se la situazione si ripete.
Purtroppo ho letto attentamente gli effetti collaterali e sono emerse le preoccupazioni.
Inoltre vorrei sapere se la mialgia da statine è da considerarsi pericolosa e se la lipoproteina a è davvero un valore da tenere sotto stretto monitoraggio.
Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 75,9k 2,8k 2
Non penso ceh siano disturbi legati alla bassa dose di atorvastatina.
Prli con il suo meeico per valutare la opportunita' di passare alla rosuvastatina, molto meglio tollerata

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Tutto su dieta e benessere: educazione alimentare, buone e cattive abitudini, alimenti e integratori, diete per dimagrire, stare meglio e vivere più a lungo.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test