Utente
Buongiorno, spiego brevemente la mia storia, sono affetto da diverse patologie:
ipertensione arteriosa complicata, morbo di cushing da adenoma ipofisario, ipertiroidismo, artrite reattiva, obesità, nefrolitiasi bilaterale, sospetto crohn.

Terapia con:
Lansox, cardura, atenololo, catapresan, zanedip, tapazole, methotrexate e folina, cardioasa e tritec.

Da ormai 2 anni, continuiepisodi di dolore addominale in bassoa destra, diarrea cronica e febbre frequente.

Ho eseguito 4 ileocolonscopie in totale, le prime 3 negative, comprese le biopsie mentre l'ultima ileocolon dice:
mucosa dell'ileo distale congesta.
anse coliche regolari.

Biopsie:
Mucosa ileale con intensa flogosi cronica a carattere follicolare, focalmente attiva.
Agli esami per crohn:
- Lattoferrina fecale: negativa
- ASCA negativi
- Test permeabilità 3 zuccheri: POSITIVO 0.094 (v.n. <0,025)
- Anemia di ndd da 3 mesi

Alcune RMn vedono un'ispessimento dell'ultima ansa ileale per un'estensione di 7 cm con riduzione del calibro e discreto enhacement post contrastografico, e linfonodi aumentati di volume nel ventaglio mesenteriale, altre non lo vedono.

Dal vs punto di vista è compatibile la diagnosi di Crohn con quel tipo di referto istologico?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Assolutamente no. Il quadro istologico non depone per malattia di Crohn.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
E per cosa depone?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È un'infiammazione aspecifica, ma non è possibile fare diagnosi di crohn.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Come da consiglio del gastroenterologo ho ripetuto entero-RNM con seguente risultato:

Esame espletato previa distensione del piccolo intestino con selg e ipotonizzazione con Buscopan.
L'ultima ansa ileale presenta ispessimento parietale per un tratto di circa 9 cm con segmento prossimale a lume ridotto per un tratto di 6 cm, coesiste discreto aumento della vascolarizzazione mesenterica (segno del pettine) e alcuni minuti linfonodi in adiacenza (morbo di Crohn riacutizzata).
Non versamento libero in addome.

Cordialità

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il quadro descritto, unitamente alla sintomatologia, farebbero realmente pensare al Crohn. La terapia sarebbe utile.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Vista la mia sintomatologia: dolore addome inferiore, diarrea (10 scariche al giorno), nausea, febbricola e anemia ieri il gastroenterologo mi ha prescritto la seguente terapia:
- RAFTON 3 mg (3 CP AL MATTINO)
- PENTSA 500 mg (2 cp x 3 volte al giorno) (Non sostituibile).

In attesa dell'avvio di terapia biologica con Infliximab (settimana prossima ho la visita) ho eseguito gli esami per vedere se posso farla:
- ANTI EPATITE A, B, C : NEGATIVI
- Dermoreazione alla Matoux: NEGATIVA
- PARASSITI INTESTINALI: Ricerca 3 campioni negativa.

Dal vs punto di vista la terapia biologica, che mi faranno sia per la connettivite sia per il Crohn è utile?

Ringrazio. Saluti.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La necessità della terapia biologica o meno può scaturire da una visita diretta e non da un consulto on line.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno. Mi scuso per l'ulteriore quesito ma provo a "sfruttare" questo meraviglioso sito, consapevole della "limitatezza" dei medici causa "consulto dietro monitor".

Dopo quanto descritto sopra e ringraziando per la vs delucidazione volevo chiedere un consiglio pratico;
Nonostante la terapia con Rafton e Pentasa sono "perseguitato" dalla diarrea (10-15 scariche al giorno) e da forti dolori all'addome inferiore.
Ho preso dissenten cp, buscopan fiale e contramal 20 gocce (senza beneficio). Non so più che fare.. Sapete darmi un consiglio, vi ringrazio.
Cordiali saluti.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Provi con due bustine di diosmectite.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
La prossima settimana inizierò la terapia con Humira.
Ad una visita reumatologica vi è il sospetto da spondiloartrite reattiva da morbo di Crohn per il quale eseguirà nei prossimi giorni Scintigrafia ossea total body.

Esami fatti per poter iniziare la terapia biologica:
- Rx torace: Non segni di lesioni pleuroparenchimali, ombra cardiaca nei limiti, seni costofrenici liberi.
- Quantiferon NEGATIVO
- Epatite B, C: NEGATIVI

- ALT, AST ----> 147, 72 (v.n. 10 - 40)

La terapia può essere iniziata nonostante le transaminasi sempre elevate?
Cordialità

[#11] dopo  
Utente
Salve.
ho ricevuto oggi il referto dell'esame istologico della gastroscopia eseguita per singhiozzo incoercibile e reflusso gastro-esofageo.
Mucosa dell'antro e dell'area ossintico-antrale con edema e flogosi cronica di basso grado della lamina propria.
Lembi di epitelio squamoso composto acantosico.

Ricerca HP negativa..

Che significa?
Saluti.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

Gentile utente,

le rammento che non è possibile aprire in contemporanea due consulti sullo stesso argomento:

https://www.medicitalia.it/consulti/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/272913-dolore-ipocondrio-destro.html

Si attenga gentilmente alle linee guida del sito.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Salve, Giovedì ho eseguito visita chirurgico-gastroenterologica con il seguente esito:

PAZIENTE NOTO PER ILEITE DI CROHN RESISTENTE ALLA TERAPIA MEDICA IN POLIENDOCRINOPATIA DA ADENOMA IPOFISARIO, IPERTENSIONE ARTERIOSA COMPLICATA DA RETINOPATIA DI 3 STADIO E CARDIOPATIA IPERTENSIVA INIZIALE, MORBO DI CUSHING, ARTRITE REATTIVA, ANEMIA DA STILLICIDIO INTESTINALE, IPERTIROIDISMO DA TIROIDITE SUB-ACUTA.

DA 6 MESI IN TERAPIA CON HUMIRA 40 mg OGNI 14 GIORNI s.c., DA 2 MESI SOSPESA AZATIOPRINA PER COMPARSA DI EPATITE IATROGENA, SOSTITUITA CON 6-MERCAPTOPURINA, TUTTORA IN ATTO CON SCARSA RISPOSTA CLINICA.

OBIETTIVAMENTE DOLENZIA ALLA PALPAZIONE IN FOSSA ILIACA DESTRA SENZA SEGNI DI PERITONISMO. NON CHIARI SEGNI DI OCCLUSIONE.

VISTA LA MANCATA RISPOSTA CLINICA AL TRATTAMENTO CON BIOLOGICO E AZA SI PROGRAMMA INTERVENTO DI RESEZIONE ILEALE CON ESAME PREINTERVENTO CON DA DRG CHIRURGICO.

SECONDO VOI E' LA STRADA GIUSTA?
CORDIALI SALUTI.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La risposta può essere data solo dopo valutazione diretta. &#278; importante che si sia affidato ad un Centro di riferimento per tale patolgia . È la migliore garanzia.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Gentile dott. Cosentino.Volevo chiederle se dopo l'intervento di resezione ileale il pezzo asportato viene fatto analizzare istologicamente.


Cordiali saluti

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. È la norma.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
Grazie mille..

[#18] dopo  
Utente
Sono in lista per intervento di resezione ileale datoché ora sono in terapia con Humira e Purinethol senza benefici (dolori frequenti, emoglobina attuale 9,4).
L'intervento di resezione ileale è un intervento difficile?
I postumi sono debilitanti?

[#19] dopo  
Utente
Stamattina ho eseguito l'emocromo di routine con i seguenti risultati:
ERITROCITI 3.20
EMOGLOBINA 8.7
EMATOCRITO 25.3
MCV 79
MCH 27.7
MCHC 34.4
RDW 20.5

I miei sintomi sono affaticamento incredibile.
1 mese fa l'emoglobina era 10.7, 10 giorni fa era 9,4 ed oggi a 8,7.
Cosa devo fare in attesa che mi chiamino per l'intervento (circa fra 2 mesi?)

[#20]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisogna solo attendere l'intervento. Al momento i valori dell'ematocrito non sono di allarme.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
Utente
Stamattina, su consiglio del medico ripeto emocromo:

ERITROCITI 3.00
EMOGLOBINA 8.0
EMATOCRITO 23.4
MCV 78
MCH 26.7
MCHC 34.4
RDW 20.5

Il mio medico diceva che valori inferiori a 8,5 di emoglobina sono da trasfondere.
Secondo lei è il caso che mi reco in pronto soccorso o posso aspettare sino a lunedì che torna il mio medico?
Sono molto assopito, tantissima sonnolenza e modesto mal di pancia, diarrea.

Ringrazio cordialmente.

[#22]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che può attendere lunedì. A meno che la sintomatologia di astenia non si accentui.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente
Gentile dott. Cosentino, mercoledì pv sarò sottoposto ad intervento di resezione ileale.

Ho eseguito visita anestesiologica che dice:
Paziente classificato ASA 4. Dopo l'intervento verrà portato in T.I.

Volevo chiederle, per questo tipo di intervento mi sveglierò con catetere e anche con sondino naso gastrico?

Cordiali saluti.

[#24]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È la regola.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#25] dopo  
Utente
Buongiorno.
Dovevo essere sottoposto ad intervento di resezione ileale e invecee....
Le trascrivo la lettera di dimissione:
Paziente ricoverato presso il ns reparto per sospetta ileite di crohn.
In anamnesi ipertensione arteriosa, cardionefropatia ipertensiva, retinopatia ipertensiva, artrite reattiva, fibrillazione atriale parossistica, microadenoma ipofisario secernente, morbo di cushing, calcolosi renale; tonsillectomia, meniscectomia bilaterale, appendicectomiaa e colecistectomia laparoscopica.
A seguito di coliche addominali associate ad episodi di diarrea il pz è stato sottoposto nel maggio scorso ad ecografia anse intestinali che rileva modesto ispessimento dell'ultima ansa ileale con calibro ridotto e con linfonodi adiacenti aumentati di volume; una TC del giugno scorso fa rilevare tratto di ansa intestinale dell'ileo terminale ispessita, iperdensa, per un tratto di 10 cm compatibile con patologia granulomatosa; una entero-RMN del luglio scorso conferma l'ispessimento dell'ultima ansa ileale per un tratto esteso di circa 9 cm e con un tratto di 6 cm ridotto di calibro, con aumento della vascolarizzazione mesenterica e con numerosi linfonodi reattivi in adiacenza (Morbo di Crohn riacutizzata).

Il paziente è risultato resistente a terapia con Mesalazina, Budesonide, Humira, Azatioprina e 6-mercaptopurina.
E' stato proposto al paziente di eseguire intervento di resezione ileo-cecale; dopo gli esami preoperatori abbiamo sottoposto il paziente a laparoscopia diagnostica che non ha fatto rilevare i dati patologici a carico dell'ansa intestinale, segnalati alle ecografie, TAC ed alle RMN. Per questi motivi non abbiamo ritenuto opportuno eseguire la resezione prevista.

Agli esami persiste costante anemizzazione (Attuale HB 8,5 g/dl) (trasfuso la scorsa settimana con 2 sacche di GRC).
Vista la complessità del caso e la natura da definire dell'anemia persistente si riaffida il paziente al gastroenterologo di fiducia per ulteriori accertamenti.



SECONDO LEI TUTTO CIO' E NORMALE?
IO SONO RIMASTO SENZA PAROLE E SOPRATTUTTO NON SO PIU' COSA FARE.

CORDIALI SALUTI.

[#26]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il dato di fatto è la scarsa evidenza chirurgica della patologia. C'è comunque una causa di sanguinamento ed il sospetto è che possa esserci un'altra fonte. Quando ha eseguito l'ultima colonscopia ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#27] dopo  
Utente
L'ultima colonscopia l'ho fatta nel Maggio 2012 che diceva:
Colon regolare.
L'ileo terminale, valutato per circa 20 cm presenta mucosa congesta.

[#28]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Hanno fatto dei prelievi ? Ad ogni modo non sembra si tratti di un quadro "chirurgico".

Cordialmenrte
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#29] dopo  
Utente
L'istologico diceva:
Mucosa ileale con intensa flogosi cronica follicolare, focalmente attiva.

Si tratta di Crohn?
Cosa fare per questa continua anemizzazione?

[#30]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il quadro istologico non è di Crohn. Se la gastroscopia e la colonscopia sono state negative per lesioni causa di sanguinamento e se si tratta di un'anemia da perdita, allora potrebbe essere studiato il piccolo intestino con Videocapsula.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#31] dopo  
Utente
Ma quindi perchè le 3 RMN, 3 TAC e 2 ecografie dicevano tutte:
ISPESSIMENTO CONCENTRICO DELL'ULTIMA ANSA ILEALE PER UN TRATTO DI CIRCA 9 cm CON RIDUZIONE DEL CALIBRO E AUMENTO DELLA VASCOLARIZZAZIONE MESENTERICA, IN ADIACENZA LINFONODI AUMENTATI DI VOLUME??

Non sono dati un pò discordanti?

[#32]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi di si, ma alla laparoscopia non sono stati trovati elementi tali da indicare la resezione. A questo punto bisogna concentrarsi sulla ricerca delle cause della anemizzazione.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#33] dopo  
Utente
La ringrazio per i consigli.
L'emocromo dopo la trasfusione di 2 sacche di sangue del 11.03 era:
ERITROCITI 3.68
EMOGLOBINA 9.5
EMATOCRITO 27.1
MCV 79
MCH 26.3
MCHC 34.0
RDW 20.1
LEUCOCITI 2.8

L'emocromo di ieri, a distanza di 10 giorni era:
ERITROCITI 3.21
EMOGLOBINA 8.5
EMATOCRITO 25.2
MCV 77
MCH 26.2
MCHC 34.1
RDW 18.3
LEUCOCITI 4.9

Altri esami alterati:
PCR 2.45 mg/dl (vn. <0.50)
VES 38 mm/h (vn < 20)
PROTEINURIA 24 ORE 0,54 g/dl (vn < 0.15)
ESAME URINE: Proteine 100,00 mg/dl, sangue 1,00, colore arancio, aspetto torbido.
TRIGLICERIDI 42 (vn 58-180)

Il mio medico dice che l'anemia potrebbe anche dipendere da soppressione del midollo osseo da purinethol e humira (sospesi 1 mese fa).
E' possibile?

[#34]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È possibile. Bisogna però parlarne con un ematologo.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#35] dopo  
Utente
Grazie. Saluti.

[#36] dopo  
Utente
Buongiorno, stamattina ho ripetuto l'emocromo.
ERITROCITI 3.57 *
EMOGLOBINA 10.3 *
EMATOCRITO 31.4 *
MCV 88
MCH 28.9
MCHC 32.8
RDW 24.7 *
PIASTINE 590 *
LEUCOCITI 4.4 *

L'Emoglobina è salita dopo la trasfusione, attualmente a 10,3.
Il mio medico oggi è rimasto un pò perplesso sul repentino aumento delle piastrine e dell'RDW.
Il ferro e la ferritina vanno bene.
Secondo voi di cosa si tratta?
E' il caso di sentire un ematologo?

[#37]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo possa essere utile.


Saluti

Aa
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#38] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Cosentino.
L'altro giorno ripeto emocromo con i seguenti risultati:
ERITROCITI 2.89 *
EMOGLOBINA 8.2 *
EMATOCRITO 24.3 *
MCV 86
MCH 27.9
MCHC 32.8
RDW 21.1 *
PIASTRINE 166
LEUCOCITI 3.0 *

Il mio medico curante mi fa richieste per visita internistica e trasfusionale con priorità breve. LA visita c/o il c. trasfusionale me la prenota il medico lunedì mentre quella internistica mi danno disponibilità fra 1 mese.

Io da ieri non ho la forza per reggermi in piedi ed inoltre ho un malessere generale con nausea. Secondo lei posso aspettare le tempistiche della visita internistica con i risultati dell'emocromo di cui sopra?

Cordiali saluti.

[#39]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha già eseguito la trasfusione ?


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#40] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Cosentino, in data 22 aprile sono stato ricoverato, e dimesso oggi.
all'ingresso Hb 7.7 g/dl.
Trasfuso con 2 sacche con Hb post-trasfusione 10.2
Dopo 7 giorni Hb 8.5
Ritrasfuso con altre 2 sacche, Hb post-Trasfusione 11.4
Oggi Hb 9.0.
Dimesso, domattina nuova trasfusione.

8 sacche in 45 giorni, e ancora non si sa il perchè.
Secondo lei come posso uscirne?
Tra 15 giorni ho in programma di fare enteroscopia a doppio pallone.

[#41]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Speriamo allora nell'enteroscpia ......

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#42] dopo  
Utente
Venerdì us, dopo la decima sacca di trasfusione in 2 mesi, il medico del centro trasfusionale ha sospettato un problema del midollo osseo.
Mi ha fatto d'urgenza un prelievo per reticolociti ed eritropoietina.
I reticolociti un mese fa erano 31000, 15 gg fa erano 17000 e ora sono 6000, mentre l'eritropoietina è sproporzionalmente aumentata.
Considerati questi dati e su consiglio dell'ematologa mi propongono biopsia del midollo osseo + citogenetica.
Ho chiesto di poterla fare in sedazione profonda.

Inoltre il 29 pv ho in programma l'enteroscopia a doppio pallone.

Secondo lei è un'esame indispensabile la biopsia del midollo in questo caso?
Cordiali saluti.

[#43]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è possibile mettere in discussione il parere dell'ematologa.

Ci aggiorni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#44] dopo  
Utente
Grazie mille.
Vi aggiornerò

[#45]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'enteroscopia viene eseguita per la valutazione dell'ileo ?

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#46] dopo  
Utente
Sì, la dovrò fare la prossima settimana

[#47]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Mi aggiorni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#48] dopo  
Utente
Certamente, saluti.

[#49] dopo  
Utente
Gentile dott. Cosentino, per l'anemia dovrò eseguire giovedì una biopsia ossea in quanto in 2 mesi e mezzo ho fatto 12 sacche di trasfusione di sangue.
Ora l'emoglobina è a 9, le piastrine 83.000 e i leucociti 3.600.
L'ematologo mi a fatto eseguire test per PARVOVIRUS, con esito:
IgG: POSITIVO
IgM: NEGATIVO

Cosa significa?
Cordiali saluti,

[#50]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Significa che ha avuto i passato il contatto con il virus, ha sviluppato anticorpi e che adesso è immune.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#51] dopo  
Utente
Quindi non può essere la causa dell'aplasia midollare?
L'ematologo me lo ha fatto fare perchè dice che se il parvovirus B19 è positivo potrebbe essere causa della patologia.

Ringrazio, saluti.

[#52]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'eventuale associazione deve stabilirla l'ematologo.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#53] dopo  
Utente
E' stato accertato che il Tapazole è stato causa dell'aplasia midollare, ora in risoluzione dopo la sua sospensione.

Cosa posso fare per l'ipertiroidismo ora che non posso più prendere il Tapazole?

[#54] dopo  
Utente
E' stato accertato che il Tapazole è stato causa dell'aplasia midollare, ora in risoluzione dopo la sua sospensione.

Cosa posso fare per l'ipertiroidismo ora che non posso più prendere il Tapazole?

[#55] dopo  
Utente
buonasera genti.mo dott. Cosentino.
Oggi ho eseguito l'enteroscopia a doppio pallone con il seguente risultato:
Ulcerazione superficiale "a losanga" della valvola ileo-cecale, sottoposta a biopsie.
In ileo terminale si documentano alcune microerosioni con restante mucosa regolare.
Regolare la mucosa e il disegno australe dei tratti del colon

Il medico che ha eseguito l'esame mi dice che attendiamo l'istologico ma che secondo lui è proprio il crohn all'ileo e alla valvola ileo-cecale.
Secondo lei con questo esame cosa si evince?

La ringrazio e la saluto cordialmente.

[#56]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


>> Secondo lei con questo esame cosa si evince?<<

dovrebbe essere Crohn ma bisogna avere conferma dall'istologia.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#57] dopo  
Utente
Grazie...

[#58] dopo  
Utente
se l'istologico è negativo come l'altra volta ci potrebbero essere altre cause di queste ulcere ed erosioni proprio nella sede dove le risonanze e tac vedono ispessimento dell'ileo terminale con segnale vascolare aumentato e segno del pettine?
cordiali saluti.

[#59] dopo  
Utente
Gent.mo dott. Cosentino
Referto esame istologico:
Biopsia ileale:
Tre frammenti bioptici , in parte superficiali, di mucosa ileale con lieve incremento della flogosi cronica linfoplasmacrllulare e frammisti granulociti eosinofili senza chiara evidenza di erosioni. Non granulomi.

Biopsia colon ascendente e valvola ileo cecale:
Frammenti bioptici multipli di mucosa ileo-colica con lieve incremento della flogosi cronica linfoplasmacellulare, focalmente con granulociti neutrofili ed eosinofili con aggreasione dell'epitelio e delle cripti.
Si osservano inoltre due frammenti di tessuto di granulazione con estesa ulcerazione e flogosi cronica riacutizzata.

Biopsia colon discendente:
Nella norma

Il quadro morfologico nelle biopsie del colon ascendente - valvola ileo cecale é compatibile con una ileo-colite attiva.


Secondo lei écrohn?
Saluti e grazie

[#60]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Malattia infiammatoria, ma non specifica per Crohn.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#61] dopo  
Utente
ma se poi sotto c'è scitto:
dopo aver escluso una genesi infettiva e medicamentosa-tossica il quadro morfologico è compatibile con colite idiopatica (morbo di crohn).

come mai?

[#62]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bene. Ma se aveva la diagnosi di Crohn allora che motivo c'era di chiedere il mio parere ? A questo punto, e mi sembra ovvio, è valida la risposta dello specialista per cui lei ha un Crohn.

Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#63] dopo  
Utente
La ringrazio e mi scuso, ma purtroppo non volendomi rassegnare di avere questa malattia chiedo sempre conferme..

[#64] dopo  
Utente
Il chirurgo non mi vuole operare, vuole fare anche la videocapsula nonostante la scorsa volta la "patency" non sia stata espulsa e per questo moivo mi hanno fatto il doppio pallone.. Lei non ha da consigliarmi un buon centro di chirurgia per crohn nel veneto o limitrofi?

altrimenti che altre soluzioni terapeutiche ci sarebbero oltre a :
salazopyrin, mesalazina, pentasa, rafton, methotrexate, deltacortene, azatioprina, humira e purinethol?

grazie,
cordiali saluti.