Utente 248XXX
Buonasera Dottori,

sono una ragazza di 27 anni, sono in cura con bite da 1 mese per una malocclusione dovuta ad un difetto strutturale, quindi probabilmente dovranno anche operarmi.
I miei problemi, tuttavia, non si fermano qui, in quanto soffro di una neuropatia del pudendo che sto curando e da 1 annetto di reflusso che a Febbraio mi ha causato un'esofagite curata solo a partire da Luglio. Ho fatto terapia per due mesetti circa con lansoprazolo, ma mi ha fatta stare peggio, dunque ho usato solo nux vomica da una decina di giorni a questa parte. Ho fatto gastroscopia con relativa biopsia, il cui esito mi perverrà a Novembre, ma sembra essere tutto a posto, persino dell'esofagite non c'è più traccia : ma perchè io allora sto ancora così male?!

Può essere la mia malocclusione e quindi un'errata masticazione a portarmi questi disturbi? Per me non è vita così, ci metto ore e ore a digerire, di notte non dormo per la cattiva digestione e sono già sottopeso. Cosa posso fare? La mia gastroenterologa di fiducia consiglia altresì un'ecografia addominale completa che, comunque, avevo già fatto a Luglio con esito negativo.

Quali aspetti devo ulteriormente valutare o far presente al mio medico?
Vivo con 4 cani, non so se può essere utile.
Ho fatto anche i test allergici, compresi quelli alimentari e non è uscito nulla.
Ho fatto esami del sangue ed è uscita lievemente bassa la creatininemia e molto molto bassa la VIT D3, che sto già integrando insieme alla VIT K.

Sicuramente non sono stati anni e mesi facili gli ultimi 7 per me, anzi...ho sofferto tantissimo, fuori corso anche con l'università a causa di questi problemi di salute e io ho sempre avuto il massimo come voti, sto andando in depressione, ma una depressione veramente forte.

Grazie a chi mi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Un disturbo della masticazione può comportare disturbi digestivi per cui mi concentrerei su tale problematica


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 248XXX

"Endofit" potrebbe aiutarmi nei processi digestivi?

Me lo ha consigliato il mio curante, ma la mia gastroenterologa sostiene sia un prodotto inutile...Mi dà un Suo parere? Io potrò affrontare l'operazione solo a fine Febbraio 2019, quindi fino ad allora dovrò convivere con tale problematica, sempre che sia la masticazione, quindi devo assolutamente trovare qualcosa per aiutarmi...

Cosa consiglia?
Nutrirmi per lo più di cibi molto molto morbidi?

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se il problema è la masticazione non credo ci siano rimedi validi se non viene corretta alla base la questione
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 248XXX

Immaginavo...comunque cercherò di pazientare, allora. Intanto continuerò ad attuare le norme comportamentali consigliate del movimento post prandiale, tisane digestive e neobianacid come non ci fosse un domani...

Hanno verificato anche eventuali problemi tiroidei, fortunatamente negativi.

Per la Sua esperienza, dovrei indagare ulteriori aspetti prima di concentrarmi unicamente sul problema posturale?

Grazie