Problemi intestinali dolorosi

Salve a tutti, mi trovo a scrivere qui in preda alla disperazione.
Ho 25 anni e ormai da più di due mesi soffro di fastidiosi problemi intestinali tra cui forti crampi che diminuiscono dopo l’evacuazione, stipsi alternata a feci molli (non diarrea) e vari disturbi digestivi.
Mi sono subito rivolta al mio medico, che mi ha diagnosticato una colite.
Mi ha prescritto Debrum (una alla sera) e Refluon (due al giorno) oltre alla totale eliminazione del lattosio che mi ha sempre dato problemi.
Ho eseguito anche un’ecografia con risultato neg.
, analisi delle feci (calprotectina e sangue occulto) negative.
Inizialmente sembrava che i sintomi stessero migliorando, niente più dolori (solo qualche crampo al mattino ma sopportabile e che svaniva dopo l’evacuazione) anche se ancora alternavo stipsi a feci molli, ma oggi ho avuto un forte attacco di crampi addominali tanto che ho dovuto prendere due pasticche di buscopan.
Il dottore allora mi ha prescritto anche analisi per individuare la celiachia e nel caso rivedere la cura.
Tengo a precisare che seguo una dieta ferrea senza cibi che mi possano irritare e cotture leggere (vapore, lessi), poco glutine e niente lattosio.
Sono davvero demoralizzata, il mio umore e la mia vita in generale ne stanno risentendo tantissimo.
Qualunque consiglio è ben accetto... vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,3k 2,1k 87
Presumo si tratti di una reazione alimentare o di disbiosi intestinale:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa