Sensazione di una bolla che si gonfia con dolore e poi esplode in pancia con poi diarrea

Ragazzo di 22 anni, atleta agonistico 59 kg,
Reduce da 12-13 giorni movimentati, ho avuto febbre a 38.8 che scendeva e risaliva grazie alla tachipirina 1000, durata due giorni e poi scomparsa, insieme a dissenteria che invece, ci ha messo appunto circa 12 giorni ad andare via, con tanto di crampi addominali anche molto forti, seppur prendendo fermenti lattici ci ha messo molto a passare, ho riscontrato un paio di volte del sangue rosso vivo nelle feci, fatto fare analisi per ricerca di sangue occulto risultato positivo in tutti e tre i campioni, il mio medico ha prescritto a questo punto visita proctologica.

Ora vorrei spiegare una sensazione particolare che magari è di importanza, lo stesso giorno in cui mi e venuta la febbre e venuta anche la dissenteria ma che ha esordito con una sensazione in particolare, come qualcosa che si gonfiasse con abbastanza dolore dentro la pancia che a una certa sembra esplodere, da li la dissenteria.

Ora si dono stabilizzate le feci ma fsro comunque questa visita proctologica per escludere patologie gravi, questa mattina stessa sensazione però purtroppo di quando tutto è cominciato, qualcosa che sembra esplodere gonfiandosi con dolore nell'addome appena sotto la parte centrale, e dopo di che feci non diarroiche ma molli comunque rispetto a questi giorni in cui ero migliorato.

Tutto ciò e cominciato da quando ho intrapreso un aumento di massa muscolare aumentando notevolmente le quantità di cibo che assumevo, mentre prima ero solito a saltare anche due pasti al giorno, ora fsro la visita proctologica ma vorrei, cortesemente, sapere un parere diverso dal mio medico, ipoteticamente che cosa potrei avere?
Il mio medico non è specialista di gastroenterologia, per cio mi ha rimandato a visite specialistiche, ma mi piacerebbe avere quanto meno un quadro della situazione in base ai miei sintomi che purtroppo fin'ora dal mio medico non sono riuscito ad avere in quanto dicevo j sintomi e lui prescriveva, che sia per visite o per farmaci, senza spiegarmi niente... più che altro mi sto un po agitando perché ho paura di aver qualche neoplasia a livello del colon o del fegato, grazie per l attezjone...
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,3k 2,1k 87
Non capisco come fa a pensare al tumore alla sua età.

Dovrebbe essere iniziato a svilupparsi a 10 circa. Lo ritiene probabile ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore breve e conciso, non so se e probabile ma a quanto pare no.. il medico è lei .. grazie comunque perché questa sua risposta così diretta mi ha fatto tranquillizzare, procederò con ste visite ancora grazie..

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa