Chiarimenti riguardo al referto colonscopia con biopsia

Buongiorno Dott.
ri,
Sono una ragazza di 22 anni.
Da diversi anni accuso diversi disturbi: dolori (stomaco, intestino, basso ventre, lati dx e sx), nausea, febbre, frequenti scariche diarroiche.
I dolori con il tempo sono diventati sempre più forti a tal punto da nn riuscire a muovermi e dovermi mettere in malattia da lavoro...

Ho eseguito vari esami tra cui calprotectina fecale valore che è sempre risultato positivo (ultimo valore aumentato da 83 ad 88) e per ultima una colonscopia con biopsia.
Non mi è tanto chiaro il referto...le riporto di seguito quanto scritto:


Esame condotto fino al fondo ciecale e quindi lungo l'ultima ansa ileale in condizioni di toilette intestinale sufficiente
(BBPS:2+2+2)
Ileo regolare per calibro e mucosa (flac.
1).
La mucosa del cieco (flac.
2), ascendente (flac.
4) e sopratutto a livello della
valvola ileo-ciecale (flac.
3) appare eritematosa, con scomparsa del pattern vascolare, e alcune millimetriche lesion
aftoidi a livello del cieco.

Mucosa del trasverso (flac.
5) e discendente-sigma (flac.
6) e retto (flac.
6) macroscopicamente nella norma.

Istologico in corso.

Conclusioni
Esecuzione
Eseguite Biopsie;.



Devo aspettarmi di soffrire di morbo di crohn?
Mi hanno sempre detto che potesse essere colite...poi appendicite...poi gastroenterite...e ora hanno ipotizzato per il morbo di crohn...vorrei un suo parere in merito.


La ringrazio in anticipo,
Olga
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,5k 2,1k 88
Bisogna attendere l'esito istologico ma l'aspetto macroscopico della valvola ileo-ciecale farebbe sospettare un Crohn

cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test