x

x

Ibs o crohn?

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Egregi Dottori,

nel marzo 2020 ho iniziato a soffrire di improvvise e frequenti coliche diarroiche.
Ho effettuato gli esami per la celiachia (negativi) ed eliminato i latticini.
Nell'agosto 2020 ho effettuato il dosaggio della Calprotectina (4, 9 mg/kg).
Nel marzo 2021 mi sono sottoposto a colonscopia totale, il referto è stato negativo per ogni patologia ("Nella norma la mucosa colica di tutti i tratti esplorati, ovunque rosea, elastica e con disegno australe nella norma").
Mi è stata diagnosticata la sindrome dell'intestino irritabile.
Nonostante vari tentativi (Debridat, Duspatal) continuo a soffrirne, con cadenza praticamente mensile.
Vi pongo due domande:

-Il referto negativo esclude con certezza il morbo di Crohn o è il caso di fare altri esami?

-Si può guarire -definitivamente- dall'IBS o sono destinato a conviverci?
L'impatto sulla mia vita sociale, praticamente azzerata, è stato notevole.


Vi ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Sicuramente non ha il Crohn.
L'intestino irritabile non guarisce nel senso tradizionale del teine ma si può ottenere a bada con la terapia.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottor Bacosi,

su indicazione dello specialista che ha effettuato la colonscopia e che mi sta seguendo, ho effettuato il dosaggio della Calprotectina. Ho appena ricevuto l'esito: 64 mg/kg (valore di riferimento inferiore o uguale a 50, metodo ELIA).

Alla luce del risultato, Le chiedo se tale valore conferma l'IBS o se è spia di una malattia più grave, e se è il caso di sottopormi a ulteriori esami (una nuova colonscopia?).

Grazie.

Un cordiale saluto.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Valore risibile.
Se avesse una ibd il valore sarebbe 10 volte tanto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per aver risposto così celermente, mi ha tranquillizzato.

Rinnovo i saluti.
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Di nulla.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottor Bacosi,

approfitto nuovamente della Sua gentilezza. Pochi giorni fa ho terminato l'ennesimo ciclo di Debridat. Oggi ho avuto -per ora- due coliche intestinali, con feci prima poco formate e poi totalmente diarroiche. Lo specialista, contattato via mail, mi ha consigliato di assumere Normix 200mg (2 compresse dopo colazione e 2 dopo cena, per 6gg) e in seguito Pentacol 800mg (1 compressa al mattino e 1 alla sera, per 30gg).

Sono farmaci che non mi sono mai stati prescritti prima d'ora, e vorrei dunque sapere se trovano applicazione (anche) nella Sindrome dell'intestino irritabile.

Grazie.

Un cordiale saluto.
[#7]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,1k 1k 13
Si.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio