x

x

Esito colonscopia

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, stamattina mi sono sottoposto a colonscopia in seguito a periodo di malessere intestinale dopo una cura per orchite trattata con antibiotici.
Inizialmente 15 GG fa feci un ecografia dell'addome che evidenzia lieve ispessimento del sigma.
Mi viene prescritta cura di 10gg a base di asacol, normix 3 volte al giorno per probabile lieve vierticolite, le cose migliorano un po' ma non torniamo diciamo ad una vera e propria "normalità"...prima molto regolare nelle defecazioni, ora concentrate al mattino con bisogno di un po' di tempo per espletare il tutto in due tre "sedute".
Stamattina eseguo colonscopia con il seguente esito: esame ben tollerato con lavaggio schiuma.
si risale sino al cieco superando un sigma con alcuni piccoli diverticoli circondati da mucosa con alcune petecchie.
Al discendente ed al sigma distale con pinza si demoliscono due polipi sessili di 3mm max posti poi in pvt 1 e 2 rispettivamente.
tutti i restanti tratti hanno regolare calibro, austratura e mucosa.
In ampolla in inversione si segnala modica congestione del canale anale.

Per i polipi è stata richiesta biopsia, la dottoressa in tal senso mi ha un po' tranquillizzato dicendomi che per dimensioni ed aspetto non dovrebbero esserci sorprese.
Non mi ha però informato riguardo riguardo al significato della congestione del canale anale e sulle petecchie...volevo capire il significato di questi diverticoli con petecchie, riguarda una loro infiammazione?
Inoltre la stessa dottoressa essendo stata chiamata per un urgenza non mi ha dato indicazioni riguardo queste problematiche in generale, se intraprendere una nuova cura, come regolarmi per l'alimentazione post polipectomia e per i diverticoli in generale... Ho contattato un gastroenterologo che però non mi può ricevere prima di 6/7 GG mentre il mio curante è sempre di difficile rintracciabilità e sicuramente non riuscirò a sentirlo prima di 4/5gg visto i suoi long weekend...mi piacerebbe avere un vostro parere/consiglio in generale... grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Quadro diverticolare non patologico che non necessita di alcuna terapia

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, la ringrazio per la disponibilità, purtroppo per una serie di problemi ho dovuto rimandare la visita dal gastroenterologo e la farò il9 agosto...nel frattempo ho parlato con il mio curante che mi consiglia:
Fermenti lattici per qualche giorno al mese/ colilen integratore naturale per un paio di settimane. Alimentazione: evitare i semi di frutta e verdura, pane pasta pizza con moderazione magari alternati a prodotti corrispondenti integrali, poche bevande gassate, alcool, caffeina , dolci, formaggi troppo stagionati cibi troppo grassi carne rossa si ma alternata a carni bianche e pesce, verdura cotta e cruda, frutta molta acqua e belle passeggiate....in linea di massima concorda con queste prime indicazioni del curante? Una sola curiosità poi che il medico non mi ha chiarito: queste "petecchie" sono un residuo di infiammazione o sono presenti generalmente nel colon? La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità i miei più cordiali saluti
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Le petecchie non sono patologiche e la dieta è troppo ristretta. Può assumere alimenti con semi e semini, non controindicati nella diverticolosi

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente dottore, in generale si sente di poter consigliarmi cosa è meglio evitare assolutamente? Grazie ancora cordiali saluti
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Ciò che il suo colon non tollera

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
In realtà attualmente non ho ancora individuato cibi che sistematicamente mi arrecano disturbi nel tempo cercherò di individuarli...la ringrazio ancora saluti
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio