x

x

Sangue occulto feci positivo, colonscopia

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera,
vorrei illustrare la situazione e porre un paio di domande (chiarimenti).
Ho 42 anni ed ho fatto da pochi giorni analisi di controllo tra cui il test per sangue occulto delle feci (1 dei 3 campioni è risultato positivo).

Due anni fa - ad agosto 2020 - avevo effettuato una colonscopia a seguito di un paio di episodi in cui avevo rintracciato sangue sulla carte igienica e feci istriate di sangue rosso vivo.
Da circa 15 anni ho problemi / fastidi legati ad emorroidi che però, da almeno una decina di anni, non ho sottoposto a visita proctologica (che ho comunque programmato per la prossima settimana).

La nota positiva è che la colonscopia di due anni fa è risultata del tutto negativa (riporto il referto):
Preparazione adeguata.
Esame condotto fino al fondo ciecale.
Nei tratti esplorati il viscere è regolare per calibro, plasticità, austratura e rilievo mucoso.
Alla retrovisione in ampolla non lesioni organiche.
Diagnosi: quadro enedoscopico nei limiti di norma.

Col medico di base saremmo comunque orientati a ripetere la colonscopia, anche se il tempo passato non è moltissimo e quindi sono (relativamente) tranquillo, però chiederei un consulto / conferma in merito alla procedura da seguire.

Ho iniziato però ad essere preoccupato - e qui sta la seconda domanda - per il tratto finale (retto / ano).
Ho abbastanza frequentemente fastidi (credo di avere emorroidi esterne che in modo discontinuo tendono a gonfiare); altrettanto frequentemente avverto fastidio / bruciore all'ano, che a volte sembra umido, e in questi casi riscontro (credo) un po' di muco.
Saltuariamente ho riscontrato muco bianco/giallastro sulle feci.

La domanda quindi è la seguente: la precedente colonscopia avrebbe rilevato eventuali problemi (soprattutto se importanti) anche nel canale anale / ano?

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.

Un cordiale saluto
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Non serve la colonscopia ma una visita proctologica

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dott. Cosentino per la pronta e chiara risposta.
Ritiene utile fissare una visita anche con un gastroenterologo?

In attesa della visita proctologica, le richiedo conferma se (in generale) la colonscopia - quindi nel mio caso quella effettuata due anni fa - consente all'operatore di valutare accuratamente anche la regione "iniziale", i.e. ano / canale anale / retto.

La ringrazio ancora e porgo cordiali saluti
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
La colonscopia può valutare bene la regione ano/rettale

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Cosentino,

ho effettuato visita proctologica e riporto di seguito il referto:
"... Il suo assistito riferisce di soffrire di emorroidi da tempo. Due anni fa colonscopia negativa. Lo scorso 8 Luglio ha effettuato ricerca del sangue occulto delle feci, risultato positivo 1/3. Nega familiarità per polipi o tumori del colon. Soffre di stipsi.
All'ispezione: emorroidi esterne edematose. All'esplorazione rettale: normotono.
All'anoscopia: emorroidi di secondo-terzo grado.
Si esegue legatura elastica ad ore 9, ben tollerata, senza sanguinamento.
Si consiglia: olii misti 1 cucch x 3; Daflon 500mg 2cp x3 per 7 giorni, poi 1cp x3 per 7 giorni, quindi 1cp x2 per 15 giorni; Proctolyn 1 appl x2 esternamente per 15 giorni.
Da rivedere tra un mese circa per ulteriore seduta di legatura elastica."

Anche il proctologo non reputa sia necessario eseguire nuovamente la colonscopia ma vorrei chiederle nuovamente il suo parere alla luce anche della visita appena effettuata.

Un cordiale saluto
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Ha giustamente effettuato la legatura delle emorroidi , non ho altri suggerimenti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva