x

x

Consiglio colonscopia tradizionale o virtuale

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera,
cerco di riassumere la situazione di mia madre (76 anni), sperando di avere un vostro consiglio.

Da circa 4 mesi ha iniziato a soffrire di forti dolori alle gambe che quasi le impedivano di camminare, trovando sollievo solo nelle ultime settimane grazie a delle compresse di cortisone che le sono state prescritte dalla reumatologa (che sospetta possa trattarsi di artrite reumatoide).
I dolori riguardano anche le mani/polsi, bacino e cervicale (è da anni che soffre di artrosi cervicale).


Ha fatto vari esami del sangue, che evidenziano un lieve aumento di globuli bianchi e piastrine, ed i seguenti valori:
VES 70 mm/h (fino a 14)
Proteina C reattiva (hsCRP) 73, 76 mg/l (rif.
fino a 3, 00)
Ferro totale 20 mcg/dl (rif.
50-170)
Ferritina 114 ng/ml (rif.
8-252)
Fattore reumatoide 11, 30 Ul/mL (rif.
0, 00-15, 00)
Anticorpi IgM anti core HBV (IgM HBcAb) negativo (rif.
negativo)
Anticorpi anti HCV negativo (rif.
negativo)
Proteine totali 7, 4 g/dL (rif.
6, 6-8, 3)
Anticorpi anti nucleo (screening) positivo (rif.
negativo)
Anticorpi anti nucleo (titolazione) positivo (rif.
negativo)
Antigeni nucleari estraibili (ENA) -> sono elencati 7 valori tutti a 0, nella norma
Anticorpi anti nDNA 0, 30 U/mL (rif.
0, 00-15, 00)
Peptidi Citrullinati Ciclici (citrullina) 1, 10 U/mL (rif.
0, 00-10, 00)

Considerato l'abbassamento del ferro (a gennaio era a 78), la perdita di peso di un paio di Kg in poco più di 1 mese (anche se c'è da dire che negli ultimi tempi si è nutrita poco, anche per via dei forti dolori che ha avuto), e la familiarità per cancro al colon (padre e fratello), il medico le ha prescritto un esame delle feci per la ricerca di sangue occulto su 3 campioni.
Purtroppo però già i primi 2, fatti a distanza di 1 settimana, sono risultati positivi (c'è da dire che da tanto tempo soffre di emorroidi interne, anche se non si lamenta più da anni riguardo a questo problema).
Il primo campione l'ha fatto mentre assumeva dei FANS, sospesi subito dopo, oltre ad aver sospeso la cardioaspirin da circa 20 giorni.

A questo punto per fugare ogni dubbio il prossimo passo sarebbe quello di fare una colonscopia (esame che sarebbe complicatissimo visto che stiamo parlando di una persona molto ansiosa).

Ho visto che esiste un esame meno invasivo, ovvero la colonscopia virtuale, e mi chiedevo se potesse fare al caso suo o se in queste condizioni è strettamente necessaria la colonscopia tradizionale.


Vi ringrazio e vi auguro una buona serata.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
In questo caso è indicata la colonscopia tradizionale, molto più accurata di quella virtuale. Inoltre consente di eseguire biopsie e rimuovere eventuali polipi.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Colonscopia tradizionale eseguita in data 14.09.2002, negativa.
Di seguito il referto:
"Esame condotto fino al fondo cecale in condizioni di eccellente pulizia intestinale (Boston score 3-3-3).
Regolare la valvola ileo cecale
La mucosa del colon ascendente, trasverso, discendente e del sigma si presenta di colorito rosea, liscia lucente con
reticolo vasale evidente come di norma, regolare il riflesso alla luce.
Presenza di diverticoli nel sigma e nel colon ascendente
La mucosa del retto è regolare con reticolo vasale ben rappresentato
Nel canale anale emorroidi interne di 2 grado con segni rossi
CONCLUSIONI: Aspetto endoscopico come di norma. Emorroidi interne di 2 grado con segni rossi"

E' stata eseguita anche un'ecografia addome in data odierna, con il seguente referto:
"Fegato ad ecostruttura addensata, omogenea, a margini e superficie regolari. Non si rilevano alterazioni eco strutturali di tipo focale.
Colecisti alitiasica.
Vie biliali non dilatate.
Asse splenoportale: ai limiti.
Pancreas: apparentemente normoconformato.
Milza nei limiti volumetrici.
Reni: limiti
Non versamento libero in addome."


Conviene in questo caso fare una gastroscopia?