x

x

Esofagite e reflusso

Salve a tutti, ho 20 anni e da circa 1 anno e mezzo 2 soffro di reflusso
Ho effettuato gastroscopia dove è risultato cardias incontinente e esofagite grado A.

Ho un dubbio sulla terapia che mi è stata data...
Ho cominciato a prendere lucen 40 mattina e sera per 10 giorni e peridon prima dei pasti per 7 giorni e m-ref stick dopo i pasti e durante questo periodo mi sembrava stare meglio, però passati questi 10 giorni la cura prevede di continuare solo la lucen 40 1 volta al giorno per tutto il mese...
Ma da quando ho iniziato a prenderla solo una sono tornati i sintomi del reflusso e la cosa che più di tutte mi da fastidio e mi preoccupa e il bruciore e dolore al centro del petto all'esofago che non mi da tregua.

Ho letto che la lucen dovrebbe curare questa esofagite ma il ritorno di questo bruciore mi fa pensare che è tutt'altro che guarita...
Vorrei avere delucidazioni su questa cosa e anche sapere se è il caso di continuare la lucen per 2 volte al giorno invece di una
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.7k 1k 13
Lucen 40 x 2 volte al giorno è esagerato.
La terapia per esofagite di grado A prevede
Lucen 20 x 2 per 8 settimane più uno sciroppo all'acido ialuronico un'ora dopo pranzo e prima di coricarsi.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Quindi 2 lucen da 20 al giorno sono meglio di una lucen da 40 solo la mattina? O è praticamente la stessa cosa?
Visto che 1 sola compressa presa la mattina non riesce a calmarmi questo reflusso...
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.7k 1k 13
La dose suddivisa agisce meglio.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Un ultima domanda, nel referto della gastroscopia si parla di esofagite grado A, ma non vengono citate erosioni di alcun tipo....
Vorrei sapere se è possibile che non ce ne siano o sono sottintese.
Grazie mille
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26.7k 1k 13
Possono non esserci.
Perché dovrebbero esserci?

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]
dopo
Utente
Utente
Girando su internet ho visto che esofagite di grado A corrispondeva ad erosioni <5mm della mucosa per questo chiedevo pensavo fosse sottinteso..

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto