Colite segmentaria associata a malattia diverticolare (SCAD)

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, Mi scuso per la descrizione un po' lunga.
Mia moglie 71 anni, in seguito a tracce di sangue nelle feci, (Negativo fino ad un anno prima) ha eseguito il 21/9/2022 colonscopia riscontrando quanto segue:
"Sigma con multipli diverticoli con mucosa iperemica ed erosa a tratti come nei casi di Colite segmentaria associata a malattia diverticolare (SCAD).
Nella norma i restanti tratti esplorati.
Non necessità di controlli endoscopici programmati".

Effettuate biopsie al sigma con seguente esito: "Frammenti di mucosa intestinale con architettura conservata, focale mucodeplezione, moderata flogosi cronica linfoplasmacellulare in lamina propria con focali aspetti di riacutizzazione con granulociti neutrofili determinanti aggressione dell'epitelio ghiandolare e microascessi, negativo per displasia".

gli è stato prescritto: mesalazina (Pentacol) 800 mg 1 cp x3 die per 8 settimane, poi dose di mantenimento 2 cp die e ultimamente 1 cp die.

Ha eseguito poi il 21/04/2023 visita proctologica dove si riscontrava in anoscopia emorroidi di II grado e lieve iperemia della mucosa anale estesa per qualche cm.
facilmente sanguinante al passaggio dell'anoscopio.
Prescritto Pentacol rettale e Daflon 500mg x 10gg.
al mese x 3 mesi.

Purtroppo ad oggi, riscontra visivamente ancora tracce di sangue nelle feci a giorni alterni, ed è abbastanza preoccupata.

Volevamo una vs.
cortese opinione e qualche consiglio sul da farsi.

Molte grazie.
Un cordiale saluto
[#1]
Dr. Francesco Cazzato Chirurgo generale, Gastroenterologo 199 9 1
Gentile utente,
essendo la colonscopia effettuata meno di un anno fa ed essendo stata effettuata completa, può essere tranquillo relativamente a patologie tumorali del colon.
Peraltro l'anoscopia ha evidenziato direttamente il sanguinamento emorroidario.
Per tale motivo va ottimizzata la terapia per emorroidi e valutato con un proctologo un eventuale intervento di emorroidectomia.

Cordialità

Dr. Francesco Cazzato
ASL Lecce

[#2]
Utente
Utente
La ringrazio molto per la risposta. Il proctologo ha escluso al momento l'intervento.
Quello che e noi premeva, sarebbe se possibile un consiglio in merito alla "colite segmentaria" che a quanto pare non è migliorata con la terapia e continua il sangue nelle feci (non rosso vivo). La ringrazio anticipatamente. Un cordiale saluto.
[#3]
Dr. Francesco Cazzato Chirurgo generale, Gastroenterologo 199 9 1
Se la SCAD non è migliorata è da valutare se eseguire una tac addome con mdc al fine di studiare la parete del colon del tratto interessato dalla colite segmentaria (la colonscopia studia la mucosa ma non può dire nulla sulla parete esterna)

Dr. Francesco Cazzato
ASL Lecce

[#4]
Utente
Utente
Molte grazie. Buona giornata
[#5]
Dr. Francesco Cazzato Chirurgo generale, Gastroenterologo 199 9 1
Buona giornata a lei

Dr. Francesco Cazzato
ASL Lecce

Emorroidi

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto