Utente 241XXX
Buonasera,
mi rivolgo qui per un dubbio che mi è sorto riguardo le cure per un'infezione non meglio precisata. Premetto che ho effettuato una visita ginecologica, al termine della quale mi sono stati prescritti gli ovuli meclon e la crema gyno-canesten. Leggendo il foglio illustrativo di quest'ultima ho notato che nelle interazioni con altri medicinali è citato il clotrimazolo, che è uno dei componenti principali di meclon, quindi mi chiedevo: posso assumerli contemporaneamente o è meglio fare prima la cura con uno e poi con l'altro? E nel caso in cui dovessi prenderli entrambi, potrei applicarli di seguito o sarebbe meglio lasciar passare del tempo tra un'applicazione e l'altra? Un'ultima domanda: è possibile che il mio ragazzo sia stato infettato pur non sentendo nessun sintomo?
Ringrazio anticipatamente.

Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Precisazione : MECLON contiene ANTIMICOTICO + METRONIDAZOLO
GYNO-CANESTEN contiene solo ANTIMICOTICO.
Perchè assumerli contemporaneamente?
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 241XXX

Non saprei, la ginecologa me li ha prescritti entrambi. E se usassi gli ovuli internamente e la crema solo esternamente non avrebbe comunque senso?
Per quanto riguarda il mio ragazzo, è quindi possibile che non abbia nessun sintomo? Dovrebbe curarsi anche lui? Nel caso, potrebbe andar bene la gyno-canesten?
La ringrazio per risposta.

Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per la cura del partner,dipende dalla diagnosi che non è ben chiara.
CANDIDA? VAGINOSI ? Vaginite AEROBICA?
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 241XXX

No, in effetti la ginecologa è stata piuttosto vaga e imprecisa, ha parlato solo di una "lieve infezione". Non ho ancora capito cosa dovrei fare con la gyno-canesten, può aiutarmi?

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma la diagnosi va fatta!
Almeno un esame batteriologico a fresco del secreto vaginale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI