Utente
Salve, vorrei fare una domanda riguardo all'ecografia pelvica e il ciclo.

Oggi mi sono arrivate le mestruazioni (dopo 2 mesi che non mi arrivavano) e tra 10 giorni devo fare un'ecografia pelvica per vedere la situazione dell'ovaio, se ci sono cisti, per sapere perché il ciclo mi arriva ogni 2-3 mesi ecc.

Potrò fare l'ecografia anche se mi sono già arrivate le mestruazioni?

Comunque durante l'ecografia penso che ormai mi saranno passate, ma più che altro vorrei sapere se dall'ecografia si potranno vedere eventuali cisti o problemi o se questi sono visibili solo a metà ciclo o comunque lontano dalle mestruazioni.

In quale giorno del ciclo è meglio fare l'ecografia?

grazie!

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Con l'ecografia pelvica è sicuramente possibile vedere formazioni cistiche a carico dell'ovaio, tenendo presente che il momento migliore per eseguire l'esame è subito dopo il ciclo (preferibilmente entro la 1 sett dall'inizio del ciclo)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Salve ho fatto alcuni esami, per problemi di ciclo irregolare e irsutismo (peli abbastanza scuri e duri sotto al mento, 1-2 peli neri e lunghi anche sul collo, pancia, cosce, leggera peluria zona osso sacro, intorno ai capezzoli).

Dagli esami del sangue risulta sballato solo il tsh ultra a 6,9 (livelli di riferimento da 0,350 a 5,5) e testosterone 110 (valori riferimento 14-76). FT4 ecc non li avevo nella richiesta.

Dall'ecografia pelvica non sono risultate cisti né nulla di problematico, fatta al 12° giorno dall'inizio delle mestruazioni.

Alla tiroide invece qualche problema, sul referto c'era scritto che risulta un po' aumentata, diffusamente disomogenea tipo tiroidite cronica, aumento della vascolizzazione intraghiandolare, aspetto pseudonodulare diffuso, no linfoadenomegalie.

Vorrei sapere:

- una tiroidite cronica può causare irsutismo o aumento del testosterone?
- se non ho cisti nelle ovaie è automaticamente impossibile che io abbia l'ovaio policistico? quindi è tutto causato dalla tiroide?
- come si può curare l'eccesso di testosterone se non è causato da un problema ovarico? con la pillola?

Grazie

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
1- non in maniera diretta, ma potrebbero esservi delle disfunzioni ormonali generalizzate (deve chiedere delucidazioni all'endocrinologo)
2- dall'ecografia non risultano microcisti, quindi il problema potrebbe essere altrove
3- la pillola aiuterebbe sicuramente a migliorare l'assetto ormonale estrogeno-testosterone riducendo i sintomi di irsutismo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"