Utente 265XXX
Buonasera,
le scrivo per chiedere un paio di informazioni:

Da circa 10 giorni ho un "problema candida", (che purtroppo per me non è nuova) poichè la mia ginecologa è in ferie ho deciso di andare in farmacia e mi hanno dato la gynocanesten, che uso da martedì e sembra davvero miracolosa. Ma il problema è che uso Nuvaring da tre mesi e mi chiedevo se questo potesse perdere efficacia con l'uso della crema. Ovviamente ho chiesto alla farmacista, ma sembrava non capire esattamente cosa le chiedessi.
( Tra l'altro, la mattina quando mi alzo, l'anello tende ad uscire dalla vagina. Forse la crema rende tutto più "scivoloso" quindi lo tolgo, sciacquo e rimetto circa due/tre volte al giorno)
La seconda domanda è: nel caso non ci fossero interazioni tra i due farmaci, e non avessi più nessun sintomo da candida posso avere, questo sabato, rapporti con il mio ragazzo che per motivi di lavoro non vedo da quasi un mese?

La ringrazio per la sua attenzione, e buona serata!!

[#1] dopo  
Dr. Paolo Visci

24% attività
0% attualità
12% socialità
PESCARA (PE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Non esistono controindicazioni tra l'anello vaginale e l'uso prodotti , creme, candelette o ovuli per via vaginale e l'efficacia contraccettiva rimane assicurata.
Non è consigliato però rimuovere , anche se per poco tempo e più volte nella giornata, l'anello.
Approfitto della risposta per ribadire che in caso di infezione micotica, la terapia per via orale è quella indicata. Le terapie locali sono adiuvanti ma non sufficienti. In caso di assenza di sintomatologia pruriginosa provi lo stesso ad avere rapporti, ma consigliandole di non interrompere successivamente la terapia.
Saluti
Dr. Paolo Visci