Utente
Gentili medici, avrei alcuni quesiti da porvi:
1) assumo la pillola la sera prima di andare a dormire (tra le 23 e le 2 del mattino). Mi domandavo se sdraiarsi (e dormire) subito dopo l'assunzione del farmaco interferisce con l'assorbimento dello stesso (rallentandolo o diminuendo l'effetto contraccettivo) e se quindi devo aspettare qualche minuto tra l'aver mandato giù la pillola e il coricarmi.
2) ingoio la pillola prima con la saliva e poi con acqua. Per sicurezza mando giù due bicchieri. Quanta acqua è effettivamente necessaria perché la pillola arrivi a destinazione? La saliva soltanto può garantire la sua discesa nello stomaco?
3) Mi domandavo come dev'essere la diarrea per diminuire l'effetto contraccettivo della pillola, se basta una scarica e se si può stare davvero sicuri se questa avviene dopo 5 ore
4) questa domanda è un po' imbarazzante ma ci terrei ad avere una risposta. Ingoiare tutto lo sperma di un'erezione pochi minuti prima o pochi minuti dopo l'assunzione della pillola, può avere ripercussioni sulla stessa, diminuendone l'effetto contraccettivo?
Vi ringrazio molto per la cortese attenzione

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1) no l'assorbimento non viene influenzato dalla posizione assunta dopo l'assunzione
2) l'importante e non scioglierle in bocca, quindi l'assorbimento è garantito.
3) l'episodio diarroico se si verifica entro le 4 ore compromette l'assorbimento ,ma intendendo per diarrea feci liquide e con ripetute scariche.
4) il liquido spermatico non interferisce con l'assorbimento della pillola.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
1) quindi volendo posso anche assumerà già nel letto e sdraiarmi un instante dopo?
2) quindi anche la saliva da sola può bastare? Inoltre alcune volte la pillola mi si scioglie un poco sulla lingua quando la appoggio prima di deglutire, perché magari la tengo ferma lì un po' di secondi. È rischioso per l'efficacia contraccettiva?
3) quindi una sola scarica non basta.. E superate le 4 ore sto tranquilla?
4) quindi anche se venissero a contatto diretto durante l'assorbimento della pillola nello stomaco?
Grazie mille della disponibilità. Aggiungo altri quesiti: c'è la possibilità che la pillola non venga assorbita anche in assenza di vomito o diarrea? Mi spiego: ieri sera ho mangiato molto molto tardi e mi sono coricata un'ora dopo, pur sentendo che il cibo mi si era un po' bloccato sullo stomaco (inoltre avevo preso freddo). Mi domando: e se non fosse stato digerito, e insieme a esso nemmeno la pillola che ho preso prima di andare a dormire? O senza il verificarsi di vomito e diarrea questa è fantascienza?
Altra cosa: è possibile che una volta deglutita la pillola "risalga" e magari venga espulsa? magari con un ruttino, o schiarendosi la voce in presenza di catarro, o sputando o in qualche altro modo? In quel caso è necessario preoccuparsi per l'efficacia contraccettiva?
Ultima domanda: il meteorismo influisce con l'assorbimento e quindi con l'efficacia contraccettiva della pillola? Se con esso avvenissero piccole emissioni di feci (quando ci si sporca un poco gli slip) sarebbe da considerarsi diarrea?
Grazie di cuore

[#3] dopo  
Utente
Salve dottore, non voglio essere insistente ed importunarla. Mi chiedevo se magari tra i mille consulti non avesse visto la mia ultima mail. Mi rendo conto che chiedo cose un po' "assurde", purtroppo sono paranoie che mi frullano in testa e a cui non so rispondermi da sola. La ringrazio di nuovo.

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dove è stata inviata?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI