Utente 282XXX
Buongiorno,
ho eseguito l'ecografia morfologica del quinto mese (settimane 20+0).
I parametri riscontrati sono i seguenti:
DBP:49
CC:178
CA: 158
DTC: 20
LF:32
Inoltre si segnala lieve pielectasia bilaterale 5 mm.
A questo punto i problemi che la dott ha evidenziato sono stati 2:
-la pielectasia
-l'eccessiva CA (75 centile) della bambina
Chiedevo cortesemente vs opinione, che cosa comporterebbero eventualmente questi problemi e se possono essere due stessi sintomi di uno stesso problema.
Grazie e saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Labate

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
L'ecografia da lei effettuata ( esame di screening) non rileva al momento alcun problema. Può dare indicazioni su cosa fare in futuro e cioè
1) la pielectasia bilaterale è di 5 mm e cioè un valore che non comporta altro che i successivi controlli ecografici ( la cadenza la deciderà il suo ginecologo) per accertarsi che non diventi maggiore cosa che oltre certi valori ( quindi: idronefrosi) potrebbe comportare la necessità di approfondimento diagnostico; in genere sono situazioni con decorso assolutamente favorevole. Un esame ecografico post nascita è comunque buona norma per rivalutare i reni .
2) la CA al 75^ percentile a 20 settimane è anch'esso solo un indice che consiglia un monitoraggio della crescita fetale ed al contempo una valutazione dei fattorii di rischio materni per macrosomia fetale ( esempio: l'effettuazione di una test da stress orale con glucosio per indagare sulla predisposizione al diabete gestazionale) .Anche qui chi la segue saprà trare le divute conclusioni.
Cordiali saluti
Dr. Francesco Labate

[#2] dopo  
Utente 282XXX

Grazie Mille per la risposta Dottore.
Abbiamo programmato un ecografia per febbraio per vedere come evolvono le cose e a metà mese faro' un test da carico.
Speiamo sia tutto ok.
Grazie ancoa e saluti.

[#3] dopo  
Utente 282XXX

Buongiorno Dottore,
ho appena eseguito l'ecografia di controllo per la ppielectasia renale riscontrata.
Il bacinetto renale destro è adesso 4,2 mm mentre il sinistro 3,8 mm.
Il ginecologo mi ha detto che andrà segnalato alla nascita ma non ci dovrebbero essere problemi.
Lei cosa ne pensa?

Un altra domanda riguarda la misurazione del Diametro Trasverso del Cervelletto che è di 33 mm cioè al limite massimo del range.
Cosa potrebbe comportare??
Il ginecologo dice che è tutto ok ma vorrei un altro parere.
Grazie Mille e Saluti!!!!

[#4]  
Dr. Francesco Labate

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
non comportano nulla perchè in atto non vi è nessun problema. Le future ecografie serviranno per monitorare una situazione che al momento, da quello che leggo, non ha nulla di anomalo
auguri
Dr. Francesco Labate

[#5] dopo  
Utente 282XXX

Grazie Mille per la risposta dottore!!!
Mi dispiace disturbare ancora ma la mia ansia in merito alla misura del diametro trasverso del cervelletto deriva dal fatto che io ho già un bambino che purtroppo è affetto da un disturbo dello sviluppo quindi mi chiedevo se il fatto che questa misura fosse fuori dal range poteva suggerire qualche problema.
Per quanto riguarda i bacinetti renali invece mi chiedevo solo come era possibile che rimpicciolissero (il sx da 4,2 a 3,8).
Scusi le domande sicuramente sciocche ma sono un po' in ansia...

[#6]  
Dr. Francesco Labate

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
troppa ansia non aiuta..sta parlando di frazioni di millimetri ( 4,2 mm - 3,8 mm ) che già possono essere solo dovuti ad una differenre misurazione e comunque i bacinetti renali possono avere una fisiologica variazione durante la crescita pur dentro dei limiti. I numeri vanno letti ed interpretati per cui se Le dicono che è tutto a posto, fidarsi è l'arma migliore per evitare di rovinarsi la vita. D'altronde se Lei ha scelto quel medico vuol dire che si fida....
ancora auguri e stia serena.
Dr. Francesco Labate