Interrompere la pillola dopo 10 anni ?

Salve,
sono una ragazza di 25 anni e ho cominciato ad assumere la pillola anticoncezionale da quando ne avevo circa 16 con la mia prima relazione andando al consultorio dell'ASL vicino casa mia. Dunque sono quasi 10 anni che prendo la pillola senza MAI aver interrotto l’assunzione. Ho iniziato con Yasmine, e adesso sono 2 anni che prendo Estinette che ha un dosaggio più basso.
Sono circa 4 anni che soffro di problemi di forte intorpidimento al polso e mano (che accuso soprattutto quando scrivo, quando sono stesa, quando indosso reggiseni e magliette strette), un po' anche al collo del piede. Dopo EMG per sospetto tunnel carpale, RMN encefalica , analisi sangue e varie cure mediche per sospetta infiammazione dei nervi, gli esami sono usciti tutti negativi.. Ho deciso quindi di interrompere per la prima volta con la pillola, in quanto leggendo alcune controindicazioni queste potrebbero essere simili ai disturbi che accuso.

- Il fatto di interrompere la pillola dopo tanti anni (non l'ho mai fatto nemmeno quando ho cambiato il tipo di pillola), mi preoccupa non poco: A quali rischi potrei andare incontro sia di tipo fisico, psichico, con il partner, ecc..?
- Infine, se noto che dopo un lungo periodo di sospensione, tutti i disturbi accusati persistono, posso riprendere ad assumerla di nuovo quando voglio? Oppure è sconsigliato?

Grazie mille.


[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
L'interruzione della pillola non espone a rischi, se non a quello di gravidanza indesiderata, quindi sarà opportuno proteggere i rapporti
Certamente, può riprendere la pillola quando vuole, dal 1 g di un nuovo ciclo
saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test