Utente
Buongiorno,
avrei bisogno di qualche informazione.
Premetto che il mio ultimo ciclo è iniziato il 24 agosto.
Il 7 settembre ho preso la pillola del giorno dopo (norlevo), dopo aver avuto rapporto a rischio con il mio ragazzo il 6 settembre.
Il 12 settembre è comparso il ciclo, durato normalmente (si è presentato quindi con largo anticipo!)
Mi chiedo, rimango comunque a rischio di gravidanza?
Quando devo aspettarmi il prox ciclo, intorno al 24 di settembre (cioè adesso) o intorno al 12 di ottobre?
E' il caso che io ricorra ad un test di gravidanza, e se si, quando?

Grazie molte della disponibilità

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
intorno al 12 di ottobre , considerando quella perdita ematica come un flusso e come segno di EFFICACIA della pillola del giorno dopo.

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/148-la-pillola-del-giorno-dopo-contraccezione-di-emergenza.html
la contraccezione d' emergenza è tanto più efficace ,quanto più precocemente la compressa viene assunta.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della tempestività.
Quindi il ciclo così precoce è da considerarsi indotto e significa che non sono rimasta incinta?il ginecologo che mi ha prescritto la pdgd non mi aveva informato sul fatto che avrei avuto mestruazioni così presto,e mi ha semplicemente detto che se il ciclo non si fosse presentato entro fine settembre avrei dovuto ricorrere al test di gravidanza.
Alché adesso non so bene cosa aspettarmi nè come comportarmi.

Grazie di nuovo se vorrà rispondere!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'interpretazione é corretta, secondo il mio parere la pillola dgd ha funzionato.
Deve considerare il flusso comparso come mestruazione
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,faccio un riepilogo.
Il 24 agosto ho avuto un ciclo normale.il 6 settembre ho avuto un rapporto a rischio e il 7 ho preso la pdgd.
Il 12 settembre ho avuto un ciclo che lei ha indicato come indotto dalla pdgd e segno della sua efficacia. Mi ha detto poi di aspettare il successivo ciclo intorno al 12 ottobre quindi.
Ora,devo aggiungere che dopo questo ciclo indotto,il 24 settembre sono comparse macchie,che sono state però un evento isolato.
Oggi è il 20 ottobre e dal ciclo indotto del 12 settembre non sono più arrivate le mestruazioni. In passato ho avuto diverse volte cicli da 5 settimane.
Mi devo preoccupare?cosa devo fare?

Grazie

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il mio è stato un calcolo di probabilità, ma ci può stare un ritardo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI