Utente
Salve,
Disturbo ancora una volta perché dall'ultima ecografia eseguita alla 30 più 6 le misure del feto erano le seguenti:
Bpd 8.05cm
Cc 27.65 cm
Ca26.23cm
Fl 5.82cm
Peso 1249 gr
Dpp 26/01/2014
Data ultima mestruazione 22/04/2013.
Il dottore ha detto che è nella norma ma tornata a casa ho confrontato le misure del bimbo con le tabelle del sito e mi sembrano più piccole.ho letto dell'importanza della flussimetria che non ho fatto e Pertanto volevo un vs. Parere.potrebbero esserci problemi o la mia è ansia infondata ? La prossima visita è prevista per il venti dicembre. ringraziando anticipatamente si porgono cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Le misure risultano nella media per l'epoca gestazionale, quindi nessun problema, è utile eeseguire una flussimetria fetale intorno alla 32-34 sett per valutare il benessere fetale
Le allego questo link

http://www.marcellosergio.it/articoli/la-crescita-fetale-i-valori-ecografici/

Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio. Gentilissimi come sempre.
Un' ultima cosa....non so se può rispondermi...ma ci provo lo stesso.
Mia cognata ha fatto un cesareo il 10 ottobre.dopo circa una settimana ha Iniziato ad avere dolore alla gamba,a parte della schiena e problemi a respirare. Dopo aver girato vari ospedali (per loro era tutto ok ma aveva ancora dolore) è morta per arresto cardiaco il 4 novembre. Triste coincidenza o è stato il cesareo? Le chiedo questo perché una collega di mio marito inizia a lamentare gli stessi dolori (cesareo 15 novembre) e io farò il cesareo per precedente miomectomia....sono un po in ansia.
Ancora Grazie infinite per la precedente risposta.

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Non è possibile stabilire tramite consulto online le cause di morte, occorre una valutazione della cartella clinica e una valutazione medico legale ostetrica (disponibile a fornirla, ma non in questa sede)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Comprendo...le ho scritto in un momento di panico.
Mi scuso e la ringrazio tantissimo per la disponibilità.

[#5] dopo  
Utente
Salve,
Un altro problema....questa notte sono stata svegliata da un dolore al basso ventre del tipo mestruale. È durato una ventina di secondi poi è passato. Sono alla 31 più 5 e l'ultima visita l'ho fatta domenica 24 novembre:era tutto ok. Dovrei andare al pronto soccorso, prenotare una nuova visita?che cosa faccio? Cosa può essere stato?
Nell'attesa grazie e Buona domenica

[#6]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Potrebbe essersi trattato di un movimento fetale o di una contrazione sporadica, al momento non preoccupante
Verifichi cosa succede nei prossimi gg
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#7] dopo  
Utente
Grazie per la risposta tempestiva!
Buona serata

[#8] dopo  
Utente
Salve,
Per favore vorrei un chiarimento.
Come scrissi in una mia precedente richiesta di consulto l'anno scorso ebbi un aborto (beta 70 ma all'ecografia in utero non c'èra nulla).non feci analisi per capire il motivo dell'aborto.ora fin dall'inizio di questa nuova gravidanza il dottore mi prescrisse l'aspirinetta che poi ho sospeso alla trentesima settimana. sono arrivata alla 32piu2 e siccome ho molto tempo libero mi leggo i vari consulti ai quali rispondete.ho notato che molte donne prendono l'eparina dopo l'aspirinetta pertanto volevo chiedere come faccio a sapere se anch'io ne ho bisogno? Abbiate pazienza...non so cosa mi sta succedendo...ma ogni giorno ho un dubbio e mille paure.
Grazie e buona serata.

[#9]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Se avesse bisogno dell'eparina le sarebbe stata prescritta dal suo ginecologo che valuta la sua situazione clinica. Può esporre il suo dubbio al suo ginecologo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente
Salve,
ieri alla 34piu 1ho fatto un' ecografia di controllo. Mi hanno detto che il feto ha una dilatazione al rene di 1.35cm.ho chiesto cos'era e mi hanno risposto che è qualcosa che sicuramente andrà via con la nascita. Cortesemente potrebbe dirmi di più ad esempio se non va via se è pericoloso per il bimbo?le riporto inoltre i dati del feto che ho confrontato con le tabelle di cui mi aveva parlato in precedenza:Fl 6.67cm, Bpd 8.60 cm, OFD (CC) 10cm Cc29.10 cm, Ca29.85cm.il valore del Cc è basso? Preoccupante o nella norma?
Ultima domanda siccome a maggio del 2011in laparotomia mi hanno asportato due miomi mi hanno detto sempre che avrei fatto il cesareo ma ieri sorpresa! Mi han detto che dato che il bimbo è piccolo e che son passati tre anni se il travaglio sarà breve farò quello spontaneo in caso contrario cesareo.mi avevano parlato di rottura di utero e ora? Mi hanno risposto che son cose che vengono stabilite strada facendo . Che percentuale di pericolo c'è per il mio utero? Vorrei altri figli ecco perché. Grazie per l'attenzione e le auguro di trascorrere un sereno Natale.

[#11]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La dilatazione renale è un reperto che talora si riscontra in ecografia e può risolversi durante il resto della gravidanza o dopo la nascita (dovrà eseguire dei controlli ecografici).
I valori riportati sono nei limiti. Riguardo al parto, la valutazione è strettamente clinica, quindi può essere fatta solo dal suo ginecologo o al momento del parto, esponga comunque il suo dubbio per ulteriori chiarimenti al suo ginecologo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#12] dopo  
Utente
Grazie per la risposta e buona giornata.

[#13] dopo  
Utente
Salve,
Questa mattina ho ritirato le analisi di routine che faccio mensilmente e ho notato un lieve aumento dei globuli rossi, dell'emoglobina, delle piastrine e dell'ematocrito.dall'inizio della gravidanza questi valori sono sempre diminuiti. ora sono alla 37 settimana.i valori sono sempre nei limiti però sono uguali alle analisi fatte ad ottobre.
Ero sicurissima di trovare valori piu bassi di quelli del mese di dicembre e invece....
Questo può comportare qualcosa di brutto? Per il bimbo intendo . può esserci qualcosa che non va?
Grazie e buon anno.

[#14]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Ritengo non vi sia alcun motivo di preoccupazione per i valori riportati
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#15] dopo  
Utente
La ringrazio infinitamente per la risposta velocissima.
Buona domenica

[#16] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore ieri a 37piu 1 ho fatto l'ultima visita e mi è stato consigliato un cesareo programmato per sabato 18gennaio con ricovero il giorno prima.
Mi chiedevo ma con i cesari programmati tracciati non se ne fanno?
Il mio dottore non mi ha detto di farli e volevo un suo parere :devo insistere per farlo?mancano 10 giorni al ricovero...
Inoltre le riporto i valori del bimbo dell ultima eco:
Fl 7.21cm
Bpd 8.85 cm
Cc30.55cm
Ca 32.94cm
Peso 2kili e sei per 46 cm.
Dalle tabelle che mi aveva detto di consultare risultano entro i limiti vero? Ho letto bene?
spero di non disturbarla più e nell'attesa le auguro una buona giornata.

[#17]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
E' necessario eseguire i tracciati anche se è programmato un cesareo dalla 36 sett fino al parto (1 ctg a settimana), serve a monitorare il benessere fetale. I valori sono buoni
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#18] dopo  
Utente
Grazie mille!

[#19] dopo  
Utente
Salve dottore
Il 16 gennaio con cesareo d urgenza è nato antonio francesco. Volevo ringraziarla e chiederle gentilmente un ultimo parere.
Dal giorno dopo il cesareo mi è stata fatta una puntura al giorno di clexane 4000 e al momento delle dimissioni mi hanno detto di continuare per altri 20giorni.mi serviva la ricetta del medico curante per che in farmacia non rilasciano questo medicinale ma quando ci sono andata il medico mi ha detto che 12 siringhe andavano gia bene e che 20 sono troppe e che rischio un emorragia.dietro mia insistenza mi ha finalmente fatto la ricetta per 18 giorni.mi ha anche detto che se mi succede qualcosa non ha colpa perché mi ha avvisata. Come mi comporto?
La ringrazio ancora per tutto l'aiuto che mi ha dato....
Buona giornata

[#20] dopo  
Utente
Salva dottore
Dato che non ha risposto ancora alla mia precedente richiesta ne approfitto..
È da ieri che ho notato di avere il ginocchio sinistro un po gonfio e dolorante. Le ricordo che per gli otto mesi della gravidanza sono stata a riposo per vari problemi e mi alzavo per mangiare lavarmi e andare a fare le visite in ospedale e dal ginecologo.possono essere i muscoli che tornati ad una normale attività ora fanno male o qualcosa di più preoccupante? Grazie in anticipo per la risposta.

[#21]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Riguardo la terapia anticoagulante non posso darle consigli online, essendo vietato.
Per il ginocchio, penso si tratti di una ripresa funzionale che con il tempo migliorera'
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#22] dopo  
Utente
Salve,
Le scrivo in quanto il ginocchio sinistro non fa piu male ma il dolore è sceso al polpaccio e nella parte posteriore del ginocchio stesso. Il sinistro fa piu male del destro.ho dolore solo quando lo tocco magari per applicare la pomata a base di arnica che mi ha dato il medico. Crede ancora che dipenda dalla ripresa funzionale o c'è qualcosa che non va? Se è così da chi dovrei farmi visitare? Proprio ora mi sono fatta prendere dal panico perché su internet si parla di trombosi se fa male il polpaccio! Gentilmente mi può aiutare chiarendomi quello che ho letto? Posso correre davvero questo rischio ?E se si fino a quanti mesi dopo il parto? Io ho partorito da 25 giorni. Grazie e mi scusi x il disturbo.buona serata.

[#23]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Penso sia necessaria una visita dall'angiologo con ecocolordoppler artero-venosa degli arti inf, certamente bisogna escludere episodi tromboflebitici
Ne riporti l'esito
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"