Utente
Gentile Dottore,
assumo la pillola zoely da quasi un anno e oggi, giorno 22 del blister, ho avuto delle perdite ematiche. Non capivo perché quando ho notato di avere una pillola in più nel blister. Facendo mente locale ho ricordato di non averla presa il giorno 17 ma nei giorni precedenti alla dimenticanza ho avuto un rapporto a rischio. E' consigliabile fare subito un test o è meglio aspettare la comparsa delle mestruazioni? Non avendo mai assunto la pillola dimenticata ora cosa devo fare? Terminare normalmente il blister e cominciarne uno nuovo o agire diversamente?
La ringrazio in anticipo in attesa di risposta.

Maria

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Trattandosi della seconda/terza settimana conviene saltare le 4 pillole placebo e passare direttamente al blister successivo, saltando il flusso mestruale durante la pausa.
Nel frattempo, pur continuando l'assunzione delle pillole , può eseguire un test di gravidanza, che non viene inficiato dall'assunzione della pillola stessa.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto, ma Il rischio di gravidanza c'è davvero oppure è solo una mia paranoia?
Ringrazio in anticipo

Maria

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il test ha scopo cautelativo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buonasera, volevo chiederle alcune informazioni. Le perdite (abbastanza abbondanti) che si sono verificate nei giorni seguenti al 2 gennaio sono cessate qualche giorno fa. Da tre giorni soffro di un fastidioso prurito che dapprima attribuivo all'uso dell'assorbente. Ieri però ho notato di avere delle perdite bianche come ricotta tipiche della candida e oggi, sono comparse anche delle perdite ematiche. Ho chiamato la dottoressa e le ho spiegato la mia situazione ma invece di propormi qualche soluzione mi soltanto attaccata e spedita al consultorio per farmi fare un test di gravidanza perché secondo lei il giorno 17 è il giorno peggiore in assoluto (non è la prima settimana quella a rischio?) per dimenticare la pillola perché è li che c'è l'ovulazione. Inoltre, delle perdite bianche e rosse sembrava non importarle! Mi devo preoccupare di tutte queste perdite? Che cosa posso fare?
La ringrazio in anticipo

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quando parla di perdite si riferisce alle perdite ematiche? o a quelle bianche?
le proporrei un esame batteriologico a fresco del secreto vaginale.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Ho risolto il problema della candida con degli ovuli antimicotici consigliati dal farmacista e perdite ematiche si sono notevolmente attenuate; tuttavia ho ancora qualche sporadica perdita. Può essere collegato alla pausa non fatta e allo scombussolamento ormonale? I test di gravidanza sono risultati negativi.
La ringrazio in anticipo.

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esatto a volte la mancata pausa porta a questo spotting
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI