Utente 337XXX
Buon giorno,
Il giorno 11 marzo a causa della rottura del preservativo, anche se non c'è stata eiaculazione, ho assunto dopo 1 ora dal rapporto la pillola Ella One. La prima settimana ho avuto un malessere diffuso con un forte dolore anche alle ovaie. Il ciclo mi è arrivato l' 8 aprile (premetto che ho dei cicli irregolari che spesso vanno dai 40 ai 49 giorni). La settimana prima del ciclo ho preso una taglia e mezzo di seno che era dolente. Il ciclo però a parte il primo giorno, in cui non era abbandonante ma direi normale, è stato abbastanza scarso e di colore "rosso vivo" ed inoltre al terzo giorno sembra che stia praticamente finendo e il seno è un po' meno teso. Ho eseguito comunque un test di gravidanza risultato negativo.

Posso comunque considerare questo ciclo normale dopo l'assunzione della pillola?

Inoltre essendo stato un mese molto pesante non mi sento ancora fisicamente a posto al 100% da dopo l'assunzione e ormai anche se è passato un mese, ho comunque sbalzi ormonali, stanchezza, apatia,mancanza di appetito..
quanto ci mette il corpo a smaltire l'effetto di questa pillola, che mi hanno detto essere una "bomba ormonale"?
È il caso di fare una visita per fare degli accertamenti o posso stare tranquilla? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo scopo della pillola ELLAONE ( ulipristal acetato ) è soltanto quello di spostare il picco ovulatorio per evitare una possibile gravidanza ( contraccezione post coitale), non si tratta di una " bomba ormonale" . Sono associati effetti collaterali che sono smaltit entro 5 giorni ,per questo motivo è definita pillola dei 5 giorni dopo.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI