Utente cancellato
Salve gentili dottori. Vi espongo il turbamento che non mi fa vivere sereno. In uno probabilmente dei giorni fertili del ciclo della mia ragazza, dopo alcuni minuti che mi sono masturbato e pulito con carta igienica, ho fatto petting strusciandomi dietro di lei con il suo sedere per capirci rivolto verso di me come se si volesse simulare un rapporto. In quel frangente il mio pene in erezione ha sfiorato la sua vagina esternamente. Non ho eiaculato. Il mio dubbio è che con un contatto esterno tra pene eccitato e vagina senza sperma e penetrazione, possano essere usciti residui della precedente masturbazione e averla ingravidata. Spero in una vostra risposta. È possibile senza eiaculazione e senza il fatto che ho penetrato perché non l’ho assolutamente penetrata un concepimento, ma solo con un contatto tra pene eccitato e vagina esterno?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tranquillo , non sussistono le condizioni per l'insorgenza di una gravidanza indesiderata. Nessuna penetrazione vaginale, nessuna eiaculazione.
Buona contraccezione futura
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
473339

dal 2018
E chi dice dottore che anche un pene eccitato che sfiora la vagina può ingravidare forse per un minimo contatto tra il liquido che si forma sul glande a pene eccitato? Oppure perché potrebbero nella eccitazione uscire dei residui della precedente masturbazione ? È davvero così semplice? Anche se qui si parla di sfiorare per massimo due secondi esternamente ?

[#3] dopo  
473339

dal 2018
Dottore se può rispondere ulteriormente a questa mia ultima richiesta dopo averla letta attentamente grazie :(

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non saprei cosa aggiungere a quello che ho scritto.
Se non c'è stata eiaculazione e penetrazione , perchè si preoccupa, forse molti fanno riferimento al COITO INTERROTTO , ma i questi casi c'è penetrazione vaginale
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
473339

dal 2018
No dottore alcuni si riferiscono a quell’umido che si forma quando il pene si eccita il cosiddetto liquido preseminale che se entra in contatto con la vagina sfiorandola esternamente si può incorrere in un concepimento non per forza con penetraizone. Lei cosa ne pensa ?

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deduco che non legge le mie risposte
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
473339

dal 2018
No dottore anzi al contrario. Volevo solo sapere se il liquido che si trova su glande, prepuzio e sotto il glande, quando entra in contatto con la vagina solo esternamente senza penetrazione, possa ingravidare poiché minuti prima ci si è masturbati (considerando ovviamente di essersi pulito con carta igienica e il liquido in questione è uscito con il successivo eccitamento)

[#8] dopo  
473339

dal 2018
Perché vede dottore alcuni dicono che il liquido pre eiaculatorio sul pene dovuto all’eccitamento, entrando in contatto anche solo esternamente con la vagina dopo essersi masturbati dopo alcuni minuti e ovviamente puliti con carta igienica, possa ingravidare:( perché potrebbe portare fuori residui della precedente masturbazione.

[#9] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
NON SONO D'ACCORDO con "alcuni dicono", ho espresso il mio parere se si fida bene , altrimenti si affidi al dottor "alcuni dicono"
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
473339

dal 2018
Dottore la ringrazio infinitamente e non era mio obiettivo offendere lei e la sua professione . Ieri la mia ragazza ha avuto il primo giorno di ciclo. Oggi è il secondo e ha forti mal di pancia. È normale ?