Utente 136XXX
Buona sera scrivo per mia moglie di 31 anni. Lei è chiara di carnagione e ha parecchi nei. Dal 2012 ogni anno va a fare regolare controllo. Attualmente l'ultimo controllo risale a novembre 2017 dov'era tutto nella norma. Da tenere sotto controllo alcuni nei ma nulla di allarmante. L ho sempre fatta andare da un dermatologo molto esperto molto conosciuto nella mia città. Per sicurezza e ipocondria mia nel 2015 avevo fatto far un controllo incrociato anche con un altro dermatologo ma tutto risultò nella norma. Attualmente è incinta al 7 mese e il neo (a mio avviso brutto che le ho sempre fatto controllare è cambiato). La settimana scorsa siamo stati nuovamente (dopo neanche 8 mesi dall'ultima visita) dallo stesso dermatologo vista la mia forte ipocondria e paura sul suo stato di salute. L' ha controllato accuratamente e dice che è cambiato probabilmente per la gravidanza e che fra un mesetto le consiglia di levarlo. Abbiamo prenotato da un chirurgo estetico per la rimozione più esame istologico per la 11 luglio visto che il neo si trova sul seno (che lo stesso chirurgo aveva operato nel 2011 per mastoplastica asfittica). Chiamo nuovamente il dermatologo di fiducia e dico che abbiamo paura e se andava bene la data dell' 11 luglio. Li risponde:" state tranquilli va bene come periodo è solo a scopo preventivo, vista la tua ansia meglio prevenire che curare". Siamo un po'impauriti e vorrei porre due domande. Un neo stato sempre sotto controllo (ultimo controllo novembre 2017 e andava bene) può a giugno 2018 esser troppo tardi per la rimozione? Il dermatologo vuole farlo rimuovere per sicurezza perché la forma e struttura ha detto che è un po' irregolare. Sinceramente da ipocondriaco ho il terrore del melanoma. Però so anche che lui a differenza della altro dermatologo è sempre stato per togliere i nei anziché no. Grazie per l'attenzione.saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente di sicuro non posso interpretare il pensiero del mio collega, ma dire solo una cosa molto chiara: fidatevi ed affidatevi alla sua preparazione specialistica. Noi dermatologi sappiamo sempre cosa fare in questi casi.
Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 136XXX

La ringrazio per avermi risposto. Ha ragione seguiamo il percorso del dermatologo. Spero che un neo tenuto così sotto controllo non sia degenerato in così poco tempo. Grazie buona giornata

[#3] dopo  
Utente 136XXX

Una sola domanda. La tranquillità del dermatologo dicendo che lo fa per scrupolo e di non correre a farlo immediatamente potrebbe far pensare che abbia visto che non c'è fretta dal punto di vista del rischio? Per la sua esperienza un neo brutto lo lascerebbe con un lasco di un mese oppure procederebbe a rimuoverlo nel più breve tempo possibile? grazie mille

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Quando sospetto melanoma, indico al paziente di minarlo nel più breve tempo possibile Questo è il mio modo di comportarmi
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 136XXX

Buonasera siamo ancora in attesa dell'esito istologico (è ancora presto)anche se in forma non ufficiale il dermatologo facendomi un favore ha contattato il patologo e avrebbe detto che da un primo controllo il neo rientra tra lesioni benigne. Ora la mia attenzione si è spostata su un altro neo di nuova nascita sulla gamba , leggermente in rilievo con un colorito marrone chiaro rosato di superficie liscia. È stato controllato ben due volte per mia ansia dal dermatologo che sostiene sia un nevo normale. La mia ansia è dovuta all'immagine del melanoma nodulare visto su internet e le relative immagini. Siccome leggo sia di difficile diagnosi è possibile che con un esame con dermatoscopio sfugga agli occhi di un dermatologo esperto? Grazie buonasera

[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
No, non può e non deve sfuggire.

quindi serenità! Saluti

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#7] dopo  
Utente 136XXX

La ringrazio molto. La mia paura era che guardando le immagini su internet un po’ tutti i nei per occhi comuni come i miei si assomigliano. Ovviamente credo che la visione ad occhio nudo di un non esperto non valga nulla rispetto all’esame con dermatoscopio di un dermatologo. Grazie saluti