Utente 322XXX
Buongiorno.
Ho preso la pillola Lusinelle per 4 mesi, l'anno scorso, e da quando l'ho interrotta definitivamente non mi è più venuto il ciclo per ben 6 mesi ( non ero incinta ). Secondo gli esami eseguiti prima dell'assunzione della pillola era tutto nella norma (anche i livelli ormonali). Ora ho bisogno di ricominciare a utilizzare un metodo anticoncezionale e ho provato l'anello, ma non mi sono trovata per nulla bene. Con la pillola mi trovavo benissimo: ho solo avuto l'inconveniente sopra descritto.
Ora, la mia domanda è: posso riprovare ad assumere la pillola (magari un'altra tipologia), col rischio che non mi venga il ciclo per chissà quanto tempo nel caso in cui dovessi interrompere l'assunzione? Avrei probabilmente avuto quel ritardo di 6 mesi anche se avessi utilizzato un qualsiasi altro metodo anticoncezionale ormonale?
P.S. ho una relazione fissa con un ragazzo e, in futuro, vorremmo avere figli; non mi vorrei quindi trovare ad utilizzare la pillola per (per esempio) 3 anni e, dal momento dell'interruzione, rimanere non fertile per chissà quanto tempo.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per i primi tempi dopo la sospensione è normale l'assenza del flusso mestruale ed è dovuto al fatto che l'endometrio è ipotrofico ( sottile).
Si può aspettare anche tre/quattro mesi ma se dopo il sesto mese le mestruazioni non sono ricomparse è necessario fare una serie di accertamenti per vedere il perchè.
E' importante sapere se prima dell'assunzione della pillola soffriva di irregolarità mestruale o di amenorrea.
Si può tentare con un test al progesterone per far ritornare i flussi mestruali
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 322XXX

Grazie per la sua risposta.
Prima dell'inizio dell'assunzione della pillola avevo un ciclo irregolare: una volta mi poteva venire dopo 19 giorni e la volta successiva dopo 31. La maggior parte delle volte, però, mi veniva in anticipo, e quindi dopo 18-24 giorni.
Credo che, relativamente al ritardo dei 6 mesi, abbia giocato un ruolo fondamentale anche il fattore psicologico: le mestruazioni mi sono venute, per la prima volta dopo 6 mesi, il giorno successivo a un rapporto sessuale, e da quel momento fino a parecchi mesi dopo circa,il ciclo mi veniva dopo il primo rapporto sessuale con un ragazzo diverso.
Ora, la mia paura è che, assumendo per un periodo prolungato di tempo (per esempio 3 anni), io possa diventare sterile. Ciò è possibile?
Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assolutamente no! La pillola non genera sterilità
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI