Ritardo ciclo post intervento

Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni sessualmente attiva
Avrei bisogno di un consiglio.

Il 12 marzo ho subito un intervento in anestesia totale L asportazione di un ernia al disco, L ultimo ciclo L ho avuto il 3 marzo non ho mai avuto un ritardo di una settimana abbondante, credo e spero sia dovuto alle tante medicine che ho preso e allo stress psico fisico.

Secondo voi mi devo preoccupare?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,9k 1,2k 246
Se in tempi precedenti all'intervento non ci sono stati rapporti sessuali non protetti dal punto di vista contraccettivo non deve preoccuparsi , il problema è legato allo stress psico - fisico che ha sicuramente generato picchi di iper-prolattinemia con conseguente alterazione del ritmo ovulatorio.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il mio ultimo rapporto prima del intervento e’ stato il 9 marzo e sono stata operata il dodici,mentre L ultimo ciclo L ho avuto il 5 marzo.rapporto non protetto ma siamo molto sicuri che è andato tutto bene.e poi successivamente altri rapporto dopo due settimane dall intervento ma tutto regolare come sempre.
Vorrei solo sapere dopo quanti giorni di ritardo devo iniziarmi a preoccupare.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio