Perdite mestruali ininterrotte. posso effettuare pap test e analisi?

Salve,

da circa 3 mesi ho perdite mestruali quasi ininterrotte.
Dopo il primo mese, non appena il flusso sembrava quasi terminato, ho effettuato visita ginecologica durante la quale non sono state rilevate anomalie.

Il ginecologo non ha potuto procedere a pap test perché risultavano ancora piccole perdite.
Ovviamente mi ha prescritto analisi e pap test.

Il mese successivo la situazione sembrava notevolmente migliorata ma non ho potuto procedere alle analisi perché mi trovavo in isolamento da covid (non ho contratto il virus ma ero entrata in contatto con colleghi contagiati).

Al termine dell'isolamento e dopo il successivo ciclo mestruale la situazione si è ripetuta e, di conseguenza, mi è stato detto di attendere per effettuare le analisi.

Ora però mi trovo in un "circolo vizioso" per cui non posso fare le analisi e quindi non mi viene prescritta alcuna terapia... e il problema rimane.
Da una settimana circa le perdite sono aumentate.


Ho 40 anni, non ho avuto gravidanze, non utilizzo contraccettivi orali e non ho assunto alcun medicinale.


Gradirei, se possibile, un consiglio su come muovermi e uscire da questa situazione di stallo.


Grazie in anticipo!
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.3k 1.4k 190
Il Collega che la segue potrebbe consigliarle una terapia progestinica per interrompere questo stillicidio ematico o spotting, per poter eseguire un PAPtest o altre indagini per individuare la causa.
Ripeto in questi casi un progestinico nella seconda fase del ciclo ovarico riesce a risolvere il problema
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
Utente
Utente
Egr. dott. Blasi,
La ringrazio per la repentina risposta. Domani provvederò a contattare il mio ginecologo per capire le motivazioni per cui non ha ritenuto opportuno prescrivere la terapia. Avrei probabilmente risparmiato tempo prezioso per arrivare ad una diagnosi.
Ci sono esami in particolare che, secondo il Suo punto di vista, sarebbe opportuno effettuare? Intendo oltre al PAP test, esami del sangue e tiroide.
Immagino, inoltre, che questa condizione prolungata possa aver comportato una carenza di ferro importante. Non ho sintomi particolari, "solo" mani e piedi freddi (più del solito).

La ringrazio nuovamente per la cortesia e disponibilità e per la dedizione Sua e dei Suoi colleghi nell'offrire supporto a tutti noi, soprattutto in un momento storico così particolare.

Cordialità
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.3k 1.4k 190
Una valutazione del suo emocromo con sideremia e ferritinemia.
SALUTI
Ciclo mestruale

Cos'è il ciclo mestruale? A quale età arriva il menarca? Cosa fare se le mestruazioni sono irregolari? Tutto quello che devi sapere sulle fasi del ciclo.

Leggi tutto