x

x

Estradiolo alto, amenorrea ed iperplasia endometriale

Hai mai provato la coppetta mestruale? 👉Scegli quella giusta per te!

Buongiorno,
ho 47 anni e ho avuto l'ultimo ciclo a Luglio.
In Agosto ho assunto isoflavoni perché avevo le vampate, poi cessate in quattro settimane.
Ad Ottobre ho fatto le analisi del sangue e sono usciti valori non "da menopausa":
17 Beta estradiolo - 387. 24
FSH Basale - 16. 8
(per un errore del laboratorio, il progesterone non è stato dosato)
Ora, a Novembre, sono andata dalla ginecologa e dall'ecografia è risultato un endometrio di 14 mm.
Mi ha dato progesterone per 10 gg, dicendo di tornare dopo il ciclo, che verrà indotto dalla terapia, per una successiva eco.
Mi ha detto che non vuole lasciarmi con l'endometrio così, per evitare che diventi iperplasia.
Io però le ho espresso alcuni dubbi che non mi ha davvero chiarito, perciò mi rivolgo a voi.
Non è già iperplasia? Non andrebbe fatta una biopsia?
Perché ho tanti estrogeni? E se fosse un tumore ovarico?
Non ho perdite di sangue, né dolori. Mi è capitato ad Ottobre di avere modeste perdite trasparenti, del tutto simili a quelle ovulatorie, ora cessate.
Grazie, spero nella vostra risposta! Sono preoccupata.
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Cesare Gentili Anatomopatologo, Oncologo, Ginecologo 1.1k 42
Un ispessimento dell'endometrio è una condizione abbastanza frequente in un periodo perimenopausale ed è l'espressione di una esposizione dell'endometrio agli estrogeni non bilanciata dal progesterone (che si eleva ciclicamente dopo la fase ovulatoria nella donna fertile).
Questa condizione va a "normalizzarsi" quando lo stato menopausale è consolidato e la produzione di estrogeni da parte dell'ovaio cessa quasi completamente.
Nessuna preoccupazione dunque.

Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottore, la ringrazio moltissimo per la sua gentile e chiara risposta.
Sto assumendo prometrium 200 da 6 giorni e devo prenderlo per 10 gg.
La ginecologa mi aveva detto che già dopo tre assunzioni avrei potuto avere il ciclo, ma in realtà finora non è successo nulla
(l'unica cosa che ho è un dolore al petto, al cavo ascellare ed alla scapola dal lato sinistro ma non penso sia correlato al farmaco)
C'è la possibilità che il ciclo non mi venga per niente, malgrado il progesterone?
Mille grazie, cordiali saluti
[#3]
Dr. Cesare Gentili Anatomopatologo, Oncologo, Ginecologo 1.1k 42
Il ciclo in genere viene alla sospensione del progesterone

Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dottore, grazie infinite, come da lei previsto il progesterone datomi dalla ginecologa ha fatto il suo lavoro e mi è tornato il ciclo.
Oggi l'endometrio era di 4 mm e mi sento sollevata.
Ha detto la dottoressa che ora dovrò vedere se il ciclo si ripresenta da sé i prossimi mesi, altrimenti dovrò riassumere Prometrium.
Ciò per non lasciare l'estrogeno incontrastato a far proliferare troppo l'endometrio.
E questo finché gli ormoni non si "quietano" tutti con la menopausa.
Sono preoccupata del tempo che ci vorrà e del rischio di trombosi (o anche di tumore) associato a questi farmaci, visto che potrebbero volerci anni prima della menopausa.
Non ci sono proprio alternative?
Mille grazie
[#5]
Dr. Cesare Gentili Anatomopatologo, Oncologo, Ginecologo 1.1k 42
Le alternative ci sono però non è possibile rispondere esaustivamente per mail a tutte le domande che mi sta ponendo e offrire soluzioni.
E' consigliabile quantomeno un colloquio di persona dove si possa affrontare il problema compiutamente sotto tutti i suoi aspetti

Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it