Infezione vaginale

Buongiorno, da qualche giorno ho notato delle perdite maleodoranti di colore bianco e con una consistenza densa, simile alla ricotta.
La ginecologa mi ha prescritto di utilizzare per 10 giorni Micostop ovuli.
Prima d’oggi avevo già avuto un’infrazione vaginale con perdite, bruciore e prurito intimo per cui avevo utilizzato Tiagin fast ovuli.
Dato che è la seconda volta che riscontro questo problema ho paura che la cura con gli ovuli non sia sufficiente per debellare l’infezione.
Leggendo su internet, ho notato che vengono consigliati anche i probiotici ad uso vaginale per evitare recidive.
Mi chiedevo: posso utilizzarli una volta terminata la terapia con Micostop?
È consigliabile?
Quali altri rimedi ci sono per evitare recidive?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.1k 1.4k 190
E' fondamentale essere certi della diagnosi di infezione vaginale : candida , gardnerella vaginalis, E.coli , trichomonas, ect...
Un accurato esame batteriologico a fresco del secreto vaginale o un tampone specifico potrebbe dare la certezza della diagnosi .
Dalla terapia deduco che la diagnosi è quella di Candida , ma come è stata eseguita ?Con tampone o soltanto con valutazione obiettiva ?
Questo potrebbe essere la causa delle recidive , in quanto non è stata eseguita terapia specifica.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI