Vertigini e mal di testa

Salve sono un ragazzo di 25 anni e volevo chiaramenti su dei sintomi che ho da qualche mese. 3 mesi ho avuto un quasi svenimento con perdita di equilibrio e tachicardia. Dopo quell’episodio mi è cresciuta una paura di avere un problema grave al cervello,tanto che 20 giorni dopo ho avuto una crisi di panico. Ho fatto analisi del sangue ed elettrocardiogramma che sono risultati tutti nella norma. Ho avuto qualche altra crisi di panico molto più leggera caratterizzata dalla paura di avere un collasso. Quando ho parlato con il medico di questo mi ha tranquillizzato dicendomi che non avevo nulla di grave. Tuttel le crisi sono scomparse per almeno 2 settimane, poi però sono ritornate anche se in forma più lieve. Il malessere che ho adesso si può descrivere come vertigini soggettive soltanto quando sono seduto, mal di testa sotto la nuca, con la sensazione di peso, dopo uno sforzo fisico, che passa tutto nel giro di pochi minuti. Sono un soggetto ipocondriaco e molto ansioso quindi mi preoccupo anche per poco. La mia preoccupazione è fondata?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line, la Sua preoccupazione mi pare infondata. Probabilmente l'attuale sintomatologia è riferibile ad ansia, infatti gli esami effettuati e le visite mediche sono risultati negativi.
Se il problema dovesse persistere ne parli con uno psichiatra per avere una diagnosi corretta ed eventuale terapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
mi sono dimenticato di dire che soffro, saltuariamente, di acufeni e lievi tremori. Anche questi sintomi sono legati all'ansia?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

in linea generale potrebbe essere ma occorre una valutazione medica diretta per potere essere più precisi.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente

i tremori sono interni e quasi impercettibili e li sento solamente dopo aver provato un senso di paura.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
In tal caso è molto probabile che siano di origine ansiosa.
[#6]
dopo
Utente
Utente
a distanza di 2 mesi, il mal di testa è scomparso, ma le vertigini no. soprattutto quando vado a dormire e sto per addormentarmi, ritorno vigile perchè ho una vertigine. Ad esempio ieri sera, ho appoggiato una mano nel pavimento e credevo che si muovesse. E poi la cosa strana è che per un periodo in questi due mesi, i sintomi si erano molto attenuati. Se io avessi una malattia grave al cervello, avrei dei sintomi ciclici oppure continui?
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

dal contesto del Suo discorso sembrerebbe che ci troviamo di fronte ad un problema di tipo ansioso. Considerato però che non si può avere la certezza, per sicurezza Le consiglio di effettuare una visita neurologica. Se questa risulterà negativa ci si può orientare sul versante psichico del problema, che va curato senza ulteriori attese.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Ma se avessi una malattia organica i sintomi, come il mal di testa, non sarebbero peggiorati? e soprattutto in 5 mesi non sarebbe degenerata di parecchio la situazione?
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

certamente la cefalea sì, in caso di malattie importanti (neoplasie) non sarebbe migliorata.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test