Giramenti di testa:

Buonasera, sono un ragazzo di 25 anni e premetto di soffrire di tiroidite di hashimoto. Da circa un mese a causa dell'aumento del valore TSH l'endocrinologo mi ha consigliato di aumentare il dosaggio di eutirox.
Da due settimane soffro di continui giramenti di testa/vertigini, molto fastidiosi. Ho iniziato dei trattamenti fisioterapici alla cervicale ma non ne è cambiato nulla. I giramenti si presentano soprattutto la sera, a volte accompagnati da un mal di testa in mezzo alla fronte e senso di pesantezza della testa.
Volevo sapere se questi sintomi possono essere ricondotti a un problema neurologico, alla cervicale (anche se i trattamenti non stanno risolvendo il problema) oppure di tipo cardiologico.

Grazie e saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

una delle ipotesi possibili è che possa trattarsi di cefalea di tipo tensivo che si può accompagnare alle vertigini che riferisce.
Se la sintomatologia dovesse persistere faccia una visita neurologica per avere una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dr. la ringrazio per la celere risposta.
Sono stato dal medico oggi ed anche lui ha consigliato di non preoccuparmi troppo per i giramenti, dal momento che possono essere di tipo tensivo.
Provandomi la pressione è risultato invece che stando seduto risulta ottimale (130/70) mentre misurandola in piedi la minima sale quasi a 100. Ha consigliato dunque di aumentare il movimento quotidiano e ridurre il sale non spiegandosi il motivo della variazione.
Devo preoccuparmi? A cosa può essere dovuto questo sbalzo?
Grazie di nuovo
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
A cosa possa essere dovuto non si può stabilire da questa postazione, segua le indicazioni del medico curante e poi eventualmente faccia una visita cardiologica qualora il problema non dovesse regredire.

Cordialmente

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test