Utente 474XXX
Salve, due giorni fa ho avuto all'improvviso come un rallentamento della vista come quando si guarda un video con effetto rallenty , allo stesso tempo intorpidimento della parte sinistra del corpo dal viso fino al piede, inoltre anche vertigini e nausea , mi sentivo limitata nei movimenti e nel parlare, ero in difficoltà e mi sforzavo per formulare delle frasi. Ovviamente non riuscivo a camminare poichè la gamba sinistra era come se non rispondesse ai comandi del mio cervello come tutto il resto della parte sinistra del corpo . All'incirca tutti questi sintomi sono durati un'ora in maniera intensa, dopodichè hanno iniziato a scemare, l'unico sintomo che persisteva era la sensazione di intorpidimento del braccio sinistro e della mano.
Sono andata al pronto soccorso ma classificata come codice verde ho potuto essere visitata solo dopo 13 ore da quella specie di attacco, mi è stata misurata la pressione ed i battiti, fatto un ecg e la tac, tutto è risultato nella norma. Devo però fare una risonanza magnetica con contrasto.
Ho 20 anni, non fumo e non bevo e non soffro di nessuna patologia.
Può essere stato un attacco ischemico transitorio?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le cause che hanno provocato la sintomatologia da Lei ben descritta possono essere tante, tra cui anche l'ipotesi TIA, che non può essere esclusa.
Una visita neurologica ritengo sia la strada da percorrere
Concordo perfettamente con chi Le ha consigliato la RM.
Se vuole potrà farci sapere l'esito dell'esame.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro